Conchiglioni con burrata e spinaci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
555 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni










  1. Portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata e calatevi la pasta. Unite un filo di olio per evitare che si attacchi e ogni tanto giratela, con attenzione perché i conchiglioni sono delicati. 
  2.  Scolate i conchiglioni al dente, disponeteli su un canovaccio, separati fra loro e con la concavità rivolta verso il basso, così che perdano tutta l’acqua.
  3. Mondate gli spinaci, lavateli molto bene in una ciotola cambiando varie volte l’acqua. Senza sgocciolarli eccessivamente trasferiteli in una pentola, aggiungete un pizzico di sale, mettete il coperchio e cuoceteli per circa 4-5 minuti.
  4.  Scolateli, fateli intiepidire, poi strizzateli bene, tritateli grossolanamente e metteteli in una ciotola.
  5. Intanto tagliate a pezzetti la parte esterna della burrata e unitela agli spinaci insieme al suo ripieno (la ‘stracciatella’).
  6. In una padellina antiaderente fate rosolare la pancetta, senza condimento, per 4-5 minuti a fiamma moderata e poi toglietela e conservatela da parte. Nella stessa padella fate tostare i pinoli per pochi minuti, girandoli sempre per evitare che si scuriscano.
  7. Trasferite pancetta e pinoli nella ciotola con gli spinaci, insaporite con le foglioline di timo, regolate di sale e pepe e mescolate.
  8.  Con il composto preparato farcite i conchiglioni e allineateli, uno vicino all’altro, in una teglia antiaderente con il fondo imburrato, disposti in modo che non si girino durante la cottura.
  9. Ponete la pasta ripiena in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 15-20 minuti. Sfornate, fate riposare per qualche minuto e quindi servite.

Conchiglioni con Burrata e Spinaci: I Conchiglioni con Burrata e Spinaci sono un piatto irresistibile che unisce la cremosità della burrata, la freschezza degli spinaci e il gusto deciso della pancetta croccante e dei pinoli tostati. La preparazione inizia con la cottura al dente dei conchiglioni e la preparazione del ripieno a base di spinaci, burrata e pancetta. Una volta farciti i conchiglioni, vengono gratinati in forno fino a ottenere una doratura perfetta. Serviti caldi, questi conchiglioni rappresentano un’esplosione di sapori in ogni boccone.

Conchiglioni simbolo di fertilità e buona fortuna

Una curiosità storica legata ai conchiglioni risale al Rinascimento italiano, quando la pasta a forma di conchiglia era considerata un simbolo di fertilità e buona fortuna. Inoltre, la burrata, tipica del sud Italia, è apprezzata per la sua cremosità e il suo sapore delicato. Gli spinaci, invece, sono noti per essere ricchi di vitamine e minerali essenziali, rendendo così i nostri Conchiglioni con Burrata e Spinaci non solo deliziosi ma anche nutrienti.

I consigli di Carla

Come si può conservare al meglio la burrata prima di utilizzarla nei conchiglioni?

È consigliabile conservare la burrata nel suo liquido originale in frigorifero e consumarla entro pochi giorni per garantirne la freschezza.

Quali vini abbinare ai conchiglioni con burrata e spinaci?

Un vino bianco fresco e aromatico, come un Vermentino o un Falanghina, può completare perfettamente i sapori del piatto.

Esplora l’infinita versatilità dei conchiglioni ripieni dalle varianti classiche alle creazioni innovative

Conchiglioni ricotta e spinaci

Conchiglioni con pesto di fave

Conchiglioni gratinati con salsiccia e funghi

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare