Treccia dolce con pistacchi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
2 ore e 30 minuti di riposo
Calorie a porzione
555 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 porzione









Per la farcia





Per guarnire


  1. Preparate l’impasto. Mescolate il latte tiepido (tenetene da parte un cucchiaio) con lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato; lasciatelo riposare fino a che comparirà sulla superficie una specie di schiuma.
  2. Fate fondere il burro a bagnomaria, poi spegnete subito.
  3. Setacciate le farine in una ciotola, unite la miscela di latte e lievito, il burro fuso, le uova sbattute e un pizzico di sale. Amalgamate bene gli ingredienti e lavorate a lungo, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciatelo lievitare coperto da un telo per circa un’ora e mezza, in un posto tiepido e lontano da correnti d’aria.
  4. Intanto preparate la crema per la farcitura. Mettete i pistacchi a bagno in acqua bollente per circa 10 minuti, quindi scolateli, distribuiteli su un telo e strusciateli anche tra le mani, così da eliminare le bucce. Fate asciugare i pistacchi in forno ventilato già caldo a 200°C, per pochi minuti; muovete 1-2 volte la teglia per girarli.
  5. Tritate i pistacchi nel mixer, procedendo a scatti. Quando saranno ridotti a polvere versate a filo l’olio, frullate ancora per qualche secondo e poi trasferiteli in una ciotola.
  6. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il latte e lo zucchero, poi versatelo nella ciotola dei pistacchi e mescolate, finché otterrete una crema omogenea e morbida, che metterete da parte.
  7. Quando l’impasto sarà ben lievitato (dovrà aver raddoppiato il volume), dividetelo in tre pezzi. Lavoratene uno delicatamente su una superficie infarinata e stendetelo con il mattarello formando un rettangolo di circa 40 x 10 cm, facendo attenzione a non creare buchi. Fate lo stesso con gli altri due pezzi di pasta.
  8. Distribuite sulla tutta la superficie dei rettangoli la crema di pistacchi preparata, lasciando 1 cm di bordo libero solo su un lato lungo, che spennellerete con un po’ dell’uovo sbattuto insieme al latte tenuto da parte. Arrotolate i rettangoli, partendo dall’altro bordo lungo, così da formare tre cilindri sottili.
  9. Con un coltello affilato a lama liscia, incidete i cilindri nel senso della lunghezza, arrivando a circa 1/3 dello spessore.
  10. Intrecciate i cilindri tra di loro, mantenendo il taglio in alto, e lasciateli abbastanza morbidi. Formate con la treccia una ciambella e unite bene le parti finali, perché il ripieno non fuoriesca.
  11. Trasferite la ciambella sulla placca del forno ricoperta con la carta apposita, copritela con un telo e fate lievitare per un’ora.
  12. Spennellate la superficie con l’uovo e il latte sbattuti avanzati e cuocete la torta in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 40 minuti. Sfornatela, staccatela dalla carta e fatela raffreddare su una gratella.
  13. Trasferite la treccia dolce sul vassoio, spolverizzatela con zucchero a velo setacciato, decoratela con la granella di zucchero e servitela.

Quanti dessert squisiti, semplici e veloci, si possono preparare con il forno? La Treccia dolce con pistacchi è uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa come la Treccia dolce con pistacchi. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Treccia dolce con pistacchi è un dessert morbidissimo e profumato che non vi stancherà mai. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa o un’occasione speciale, la Treccia dolce con pistacchi fa sicuramente per voi. E… attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis! E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Per la farcitura potete usare la pasta al pistacchio, senza il cioccolato bianco. Non è difficile da preparare, basta un minimo di attenzione e verrà perfetta.

• Se in cottura la superficie della treccia diventasse troppo scura, copritela con un foglio di alluminio.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare