Torta di rose e mandorle

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min
Tempi aggiuntivi
8 ore di riposo
Calorie a porzione
435 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per la farcia



    Per la marmellata





    • Per prima cosa preparate la marmellata di rose. Eliminate la parte bianca dai petali.

    • Lavateli immergendoli in una ciotola con abbondante acqua, scolateli, tamponateli delicatamente e trasferiteli in un recipiente.

    • Aggiungete metà dose di zucchero e mescolate, coprite e lasciate riposare in frigo per una notte.

    • Trascorso il tempo indicato, versate in un pentolino il restante zucchero, il succo di limone e l’acqua, mescolate e fate cuocere lo sciroppo a fiamma dolce per 5 minuti.

    • Unite i petali zuccherati e proseguite la cottura per 15 minuti circa, fino a quando la marmellata non raggiungerà la consistenza desiderata.

    • Preparate ora la farcia alla ricotta. Con le fruste elettriche montate l’uovo con lo zucchero e aggiungete la ricotta, sempre mescolando.

    • Stendete la pasta frolla con un matterello infarinato, imburrate e infarinate uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro e foderatelo con la frolla, tagliando via dai bordi la pasta in eccesso.

    • Ricoprite la base della frolla con uno strato di lamelle di mandorle, lasciandone alcune per la decorazione finale.

    • Versateci sopra la farcia alla ricotta e ricoprite con la marmellata di rose.

    • Cuocete la torta in forno già caldo a 180°C per 60 minuti circa.

    • A cottura ultimata, sformate la torta su un piatto da portata e decorate con le mandorle rimaste formando un anello lungo il bordo.

    • Lasciate raffreddare la torta e servitela.

    Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di rose e mandorle è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte casalinghe, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di rose e mandorle è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: fragrante e golosissimo, è ottima per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Si presta ottimamente per rallegrare, insieme a un buon tè o una cioccolata bollente, un pomeriggio con gli amici. Provatela accompagnata da una salsina a base di vaniglia, spolverizzata di zucchero a velo o servita con accanto una pallina di gelato alla crema o alla frutta. Se siete in cerca di un’idea golosa per un’occasione speciale, la Torta di rose e mandorle fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

    Ricetta di Romina Bartolozzi
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare