Torta di ricotta alle pesche gialle

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo + 2 ore di raffreddamento
Calorie a porzione
460 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per la pasta matta






Per la farcitura













Per spennellare


• Tirate fuori dal frigo il burro che vi servirà per la farcitura, tagliatelo a pezzettini e lasciatelo ammorbidire in una ciotola capiente.

• Preparate la ‘pasta matta’. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete lo zucchero, mischiando bene; create un incavo al centro e versatevi l’acqua calda, il vino, l’olio e un pizzico di sale. Iniziate a impastare con una forchetta e poi con la punta delle dita, incorporando pian piano il composto farinoso a quello liquido. Continuate a lavorare per qualche minuto, in modo energico, finché otterrete un impasto omogeneo e piuttosto elastico. Copritelo con la pellicola e fatelo riposare a temperatura ambiente per mezzora.

• Intanto dedicatevi alla farcitura. Lavate e tagliate le pesche, sbucciatele e tagliatele a fettine.

• Con le fruste elettriche montate il burro morbido con lo zucchero semolato e un pizzico di sale, fino a ottenere un composto cremoso.

• Separate tuorli e albumi e versate questi ultimi in una ciotola abbastanza grande, che metterete da parte. Mescolate i tuorli al burro, unite anche la scorza grattugiata e quasi tutto il succo del limone, un pizzico di cannella, quindi la ricotta e frullate ancora con le fruste.

• A parte setacciate la farina 0 con la farina di riso e il lievito e aggiungeteli al composto di ricotta poco alla volta, sempre frullando.

Montate gli albumi con un pizzico di sale a neve fermissima con le fruste elettriche (che avrete lavato e asciugato perfettamente). Aggiungeteli a cucchiaiate al composto, mescolandoli con una spatola dal basso verso l’alto, con movimenti lenti e delicati così da non smontarli.

• Stendete la pasta matta in una sfoglia tonda di circa 35 cm, infarinando bene sia il piano che il matterello: fate attenzione che non si formino buchi.

• Bagnate e strizzate un foglio di carta da forno e ricopritevi uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro. Foderate con la pasta l’interno della teglia, facendola aderire bene sia al fondo che ai bordi; tagliate via carta e pasta eccedenti.

• Sul fondo dello stampo spalmate la confettura di mirtilli in uno strato omogeneo. Versate poi il ripieno di ricotta, livellatelo e distribuitevi le fette di pesca, pigiandole all’interno.

• Sbattete il tuorlo e il latte con la forchetta, poi spennellate la superficie della torta e cuocetela in forno preriscaldato a 180°C per circa 45-50 minuti. Sfornatela e fatela intiepidire, quindi ponetela in frigo per almeno 2 ore e poi servitela.  

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di ricotta alle pesche gialle è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come questa Torta di ricotta alle pesche gialle, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di ricotta alle pesche gialle è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il dolce risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Si presta ottimamente per accompagnare, insieme a un buon tè o una fresca spremuta, un bel pomeriggio tra amici o in famiglia. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, la Torta di ricotta alle pesche gialle fa sicuramente per voi: decoratela sbizzarrendovi con la fantasia, e coinvolgendo i più piccoli che si divertiranno a personalizzare il dolce a piacere. E la festa del gusto abbia inizio!  

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare