Torta di crema e pesche

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
445 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni











Per la crema






• Preparate la crema. Con le fruste elettriche lavorate i tuorli insieme allo zucchero semolato e l’interno del baccello di vaniglia fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la farina setacciata e amalgamate sempre frullando, con attenzione per non formare grumi.

• Portate a leggero bollore il latte con la scorza di vaniglia; eliminate quest’ultima e versate a filo il latte caldo nella crema, mescolando con la frusta a mano. Rimettete il composto sul fuoco a fiamma bassa per 5 minuti, senza smettere di mescolare.

• Appena la crema si addensa, toglietela dal fuoco e mescolate con una spatola per farla intiepidire, poi coprite la superficie con la pellicola e trasferitela in frigo.

• Dedicatevi all’impasto. Tagliate  le pesche a fette e lasciatele insaporire con poco zucchero semolato e del succo di limone.

• Sciogliete il burro a fuoco molto basso, spegnete subito e fatelo intiepidire.

• Usando le fruste elettriche montate le uova con lo zucchero semolato avanzato e un pizzico di sale, finché otterrete un composto gonfio e spumoso. Versate a filo il burro liquido e il latte, unite un po’ di scorza di limone e continuate a frullare a bassa velocità.

• Sempre con le fruste amalgamate, poco alla volta, la farina setacciata con l’amido e il lievito. L’impasto dovrà risultare cremoso.

• Versate l’impasto in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro, con il fondo foderato di carta da forno e la parete imburrata e infarinata leggermente, e livellatelo.

• Colate nello stampo la crema preparata (se necessario frullatela con il mixer a immersione per renderla cremosa) formando uno strato uniforme; sulla superficie distribuite a cerchi concentrici le fettine di pesche senza affondarle, perché in cottura la pasta si alzerà e le ingloberà.

• Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) per circa 40-45 minuti. 

• Sfornate la torta e aspettate che si sia raffreddata prima di toglierla dallo stampo. Trasferitela su un vassoio, cospargetela con zucchero a velo setacciato e servitela.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di crema e pesche è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto di quei dolci genuini come questa Torta di crema e pesche, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di crema e pesche non vi stancherà mai: ottima per la merenda o un dopocena sfizioso. La Torta di crema e pesche si presta ottimamente per rallegrare un pomeriggio con gli amici. Se siete in cerca di un’idea golosa per la festa di compleanno, la Torta di crema e pesche fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare