Crostata di kiwi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
350 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
  • Pasta frolla gluten free

  • Pasta frolla Vegan

  • Per la frolla







    Per la farcitura






    1. Preparate la pasta frolla. Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigo e, per velocizzare l’operazione, tagliatelo a cubetti.
    2. Incidete il baccello di vaniglia per tutta la sua lunghezza e apritelo delicatamente; grattate via con la lama del coltello la polpa nera che contiene i semini e aggiungetela allo zucchero semolato, mescolando bene.
    3. Setacciate la farina con il lievito in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero aromatizzato alla vaniglia, il burro e iniziate a lavorare con la punta delle dita. Unite l’uovo, la scorza grattugiata del limone e impastate rapidamente con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo; formate una palla, schiacciatela, avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela riposare per circa un’ora in frigo.
    4. Cospargete il panetto di frolla con un po’ di farina e poi stendetela con un matterello fino a uno spessore di poco meno di 1 cm.
    5. Imburrate e infarinate uno stampo per crostate da 24 cm di diametro e foderatelo con la frolla, ritagliando la pasta in eccesso. Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta, coprite la superficie con carta da forno e distribuitevi sopra, fino al bordo, uno strato di legumi secchi (o delle apposite palline in ceramica) in modo che durante la cottura la frolla non si gonfi. Ponete in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 15 minuti.
    6. Passato il tempo indicato, tirate fuori la frolla dal forno, eliminate i legumi e la carta, rimettetela in forno per 10-15 minuti e, appena risulta dorata, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare.
    7. Nel frattempo preparate la gelatina. Prendete una piccola ciotola, riempitela con acqua e immergete il foglio di gelatina per circa 10 minuti.
    8. Intanto in un pentolino fate sobbollire l’acqua per un paio di minuti, insieme alle scorze del limone. Spegnete e aggiungete lo zucchero e il succo (filtrato) di metà limone; fate sciogliere bene tutto, poi unite la gelatina scolata e strizzata e mescolate bene, finché si sarà disciolta completamente.
    9. Sbucciate e tagliate i kiwi a fettine non troppo sottili, poi metteteli da parte.
    10. Una volta fredda la base di pasta frolla, spalmatevi la confettura di pesche e coprite con le fette di kiwi. Infine, quando la gelatina è ancora liquida, versatela a filo sulla crostata creando una ‘pellicola’ omogenea su tutta la superficie. Aspettate che si sia solidificata e quindi servite la vostra crostata.

    Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, la Crostata di kiwi è tra i dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a rappresentare un classico della tradizione senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparata rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, la Crostata di kiwi è perfetta per trasformare la colazione in un dolce risveglio (del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola) e il dopo cena in una piacevole sorpresa. La Crostata di kiwi, accompagnata da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancia o da un bel caffè di orzo bollente, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata di kiwi a una cena tra amici, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale. Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di bontà ha il sopravvento. Il risultato è dunque assicurato: una Crostata di kiwi deliziosa e soffice, un vero inno alla dolcezza!

    I consigli di Emilia

    ● Per accelerare i tempi potete realizzare questa crostata con la pasta frolla già pronta.

    Ricetta di Emilia Daniele
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare