Crostata con crema di ricotta e mele

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
3 ore di riposo
Calorie a porzione
535 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
  • Pasta frolla gluten free

  • Pasta frolla Vegan

  • Per la frolla









    Per la farcitura



    Per la decorazione





    1. Preparate la frolla. Infornate le noci a 180°C (funzione statica), tenendo lo sportello leggermente aperto. Tostatele per 7-8 minuti circa, girandole spesso: fate attenzione perché possono bruciare facilmente.
    2. Fate raffreddare le noci e poi tritatele grossolanamente nel mixer con un po’ dello zucchero previsto, procedendo a scatti.
    3. Mescolate le due farine e il lievito e disponeteli a fontana. Al centro versate lo zucchero avanzato, un pizzico di sale e il burro freddo a pezzetti. Iniziate a mescolare con la punta delle dita zucchero e burro, poi incorporate l’uovo, le noci preparate e la scorza del limone grattugiata. Impastando otterrete delle grosse briciole umide che dovrete compattare senza lavorarle eccessivamente. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela con la pellicola alimentare e fatela riposare in frigo per circa un’ora.
    4. Intanto dedicatevi alla farcitura. Setacciate la ricotta in una ciotola capiente, unite lo zucchero a velo setacciato (conservatene un cucchiaio) e lavorateli a crema con una frusta a mano.
    5. A parte, con le fruste elettriche, montate la panna con lo zucchero a velo rimasto e poi unitela alla ricotta mescolando con la frusta a mano, dal basso verso l’alto e delicatamente. Trasferite il composto in frigo per mezzora.
    6. Infarinate ora la frolla e stendetela su un foglio di carta da forno, fino a formare un cerchio con lo spessore di 4-5 mm.
    7. Ponete la sfoglia, insieme alla sua carta, in uno stampo per crostate da 22 cm e fatela aderire bene a fondo e pareti. Bucherellate la base e copritela con un foglio di carta da forno e legumi secchi (o le apposite palline in ceramica); cuocetela in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 15 minuti.
    8. Trascorso il tempo indicato, togliete i legumi e il foglio superiore; rimettete lo stampo in forno per altri 10-15 minuti circa, finché la frolla sarà cotta.
    9. Sfornate la base, lasciatela intiepidire, toglietela dallo stampo e appoggiatela sul piatto da portata; una volta fredda eliminate delicatamente anche la carta.
    10. Riempite ora la base con il composto di ricotta e panna, livellatelo e riponete il dolce in frigo per 2 ore.
    11. Per la decorazione, in una ciotola versate metà dose di acqua prevista e aggiungetevi il succo del limone. Lavate le mele, tagliatele a fettine di pochi mm e mettetele a bagno nell’acqua aromatizzata.
    12. Versate l’acqua avanzata in un pentolino, unite lo zucchero, un pizzico di cannella e portate a bollore. Trasferitevi le fettine di mela, poche alla volta, per 2-3 minuti, scolatele con una schiumarola e appoggiatele su carta assorbente, ben distanziate.
    13. Appena sono intiepidite, arrotolatene 2 o 3 insieme in modo da ottenere una piccola rosa, che appoggerete sulla crema di ricotta. Procedete così con tutte le fettine, in modo da decorare il dolce con tante roselline colorate. Fate riposare la crostata 10 minuti e servite.

    Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere dolci semplici dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso, come questa Crostata con crema di ricotta e mele, rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. La Crostata con crema di ricotta e mele, accompagnata da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancia o da un bel caffè di orzo bollente, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata con crema di ricotta e mele come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda o per un’occasione speciale. Questa Crostata con crema di ricotta e mele, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di dolce ha il sopravvento. Inoltre, essendo un dessert facilissimo, la Crostata con crema di ricotta e mele può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta la crostata è già quasi pronta! Il risultato è comunque assicurato: una Crostata con crema di ricotta e mele deliziosa e soffice, un vero inno alla dolcezza! 

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 18 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare