Ciambella al ribes nero

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
430 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 ciambella da 8 porzioni










Per completare

  1. In una ciotola capiente montate le uova, lo zucchero semolato e un pizzico di sale con le fruste elettriche, finché otterrete un composto chiaro e spumoso.
  2. Unite la scorza grattugiata del limone, poi versate l’olio a filo e lo yogurt, poco alla volta, continuando a frullare a bassa velocità.
  3. Setacciate la farina (conservatene un cucchiaino per i ribes) e l’amido di mais nella ciotola, un po’ alla volta e mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, perché il composto non si smonti. Alla fine unite il lievito setacciato con la stessa modalità.
  4. Lavate e asciugate il ribes, infarinatelo, versatelo nel composto e mescolate delicatamente.
  5. Oliate e infarinate uno stampo da ciambella da 24 cm di diametro e versatevi il composto preparato.
  6. Mettetelo in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) e fatelo cuocere per 30-35 minuti.
  7. Sfornate la ciambella e lasciatela intiepidire, sformatela e fatela raffreddare su una griglia.
  8. Trasferite la ciambella sul piatto da portata, spolverizzatela con zlo ucchero a velo setacciato e servitela.

Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con una Ciambella al ribes nero rigorosamente preparata in casa, con pochi e semplici ingredienti, per un concentrato giornaliero di dolcezza e bontà. Quanta nostalgia dei ricettari di una volta in cui le ricette di ciambelle non mancavano mai… quanto ci mancano i profumi che si sprigionavano dal forno delle nonne, angeli del focolare che non facevano mai mancare un goloso dolce sulla tavola… In cima alla lista dei dessert facili e veloci da preparare, per i menu di tutti i giorni, troviamo la Ciambella al ribes nero, una ricetta semplice, gustosa e con pochi grassi, quindi ideale per essere servita ai bambini, per una prima colazione o una merenda pomeridiana sana ed energetica. La Ciambella al ribes nero è un classico, un must delle preparazioni dolci: si tratta di un dessert rustico perfetto come inizio giornata, da trovarsi sulla tavola al risveglio. Ma la Ciambella al ribes nero può diventare però anche un irresistibile dolce da fine pasto. Fate in modo che siano i bambini a dare il primo morso… da veri provetti chef!

I consigli di Carla

• Verificate la cottura del dolce infilzando uno stecchino al centro: se esce asciutto sfornate, altrimenti proseguite la cottura per qualche altro minuto e ripetete la prova.

• Se la conservate in un portatorte ermetico la ciambella resterà soffice per 3-4 giorni.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare