Zuppa inglese in bicchiere

Zuppa inglese in bicchiere
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
3 ore di riposo
Calorie a porzione
570 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione
  • Pan di Spagna



  • Per la crema








    Per completare

    •  Tritate il cioccolato a pezzettini il più possibile omogenei, usando un coltello grande a triangolo, e ponetelo in una ciotola capiente. Preparate anche una seconda ciotola.

    • Dedicatevi alla crema. Versate il latte in una casseruola e ponetelo su fuoco basso.

    • Con le fruste elettriche sbattete i tuorli con lo zucchero, l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale finché otterrete un composto spumoso.

    • Aggiungete l’amido di mais e l’amido di riso setacciati, poco alla volta, mescolando con una spatola per non formare grumi.

    • Quando il latte sta per bollire, versate al centro il composto di uova e aspettate che ai lati e sulla superficie si formino degli sbuffi. Con la frusta a mano mescolate velocemente e in pochi secondi la crema si rapprenderà.

    • Versate poco meno di metà della crema nella ciotola con il cioccolato e mescolate bene per scioglierlo; il resto della crema mettetelo nella seconda ciotola. Coprite la superficie delle due creme con della pellicola alimentare, fatele intiepidire e poi trasferitele in frigo.

    • Tagliate i dischi di pan di Spagna a cerchi grandi quanto i bicchieri scelti, cercando di ottenerne due a persona, e conservate i ritagli.

    • Versate l’alchermes in una ciotola, iniziate a bagnare prima i pezzetti di pan di Spagna e formate un primo strato sul fondo di ogni bicchiere.

    • Suddividete 3/4 circa della crema gialla tra i bicchieri, appoggiatevi un cerchio bagnato di liquore, versate la crema al cioccolato e formate un altro strato col secondo cerchio, sempre inzuppato nell’alchermes. Terminate con il resto della crema gialla, livellatela e sistemate i bicchieri in frigo per circa 3 ore.

    • Subito prima di servire, spolverizzate la superficie dei dolci con del cacao setacciato.

     

    In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche come questa Zuppa inglese in bicchiere, di quei dolci genuini che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Zuppa inglese in bicchiere si presta ottimamente per rallegrare, insieme a un buon tè o una cioccolata bollente, un pomeriggio con gli amici. Servite la Zuppa inglese in bicchiere per un’occasione speciale, una festa o un dopocena goloso. E la festa del gusto abbia inizio!

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 01 marzo 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare