Crostatine alle fragole senza burro senza uova (Vegan)

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
710 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per la pasta








Per la farcitura

  1. Preparate la pasta frolla vegan. Versate il latte di riso (freddo di frigo) in una ciotola, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone (senza arrivare alla parte bianca, che è leggermente amarognola) e girate con una frusta a mano, in modo che una parte di zucchero si sciolga. Unite a filo l’olio e continuate a mescolare.
  2. In un’altra ciotola, più grande, mescolate le due farine insieme al lievito setacciato. Versatevi il liquido zuccherato preparato e lavorate con le mani fino a ottenere un composto liscio e amalgamato: se necessario aggiungete poca acqua o farina. Formate una palla e schiacciatela; avvolgetela nella pellicola alimentare e ponetela in frigo per circa un’ora.
  3. Stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno, aiutandovi con un po’ di farina. Foderatevi degli stampini per crostatine oliati leggermente e infarinati; tagliate la frolla in eccesso e tenetela da parte.
  4. Lavate con cura il limone e grattugiatene la scorza, quindi amalgamatela alla confettura, mescolando bene.
  5. Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo delle crostatine. Versate sulla base la confettura aromatizzata al limone e distribuitela in modo uniforme.
  6. Con la frolla rimasta modellate delle striscioline e sistematele sulla superficie delle crostatine, creando delle griglie il più possibile regolari. Pizzicate il bordo in corrispondenza delle striscioline in modo da saldarle.
  7. Cuocete le crostatine per circa 20 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C. Sfornatele, aspettate che si raffreddino e servitele.

Crostatine alle Fragole senza Burro e senza Uova (Vegan): queste crostatine nella versione tradizionale sono un dolce classico della pasticceria, amato da grandi e piccini. Tuttavia, per coloro che seguono una dieta vegana o che hanno intolleranze al burro o alle uova, la versionepiù diffusa può rappresentare un ostacolo. Per fortuna grazie a questa facilissima ricettaè possibile soddisfare qualunque desiderio di dolcezza senza sacrificare il gusto. Il segreto di queste crostatine vegane sta nella pasta frolla. Invece di utilizzare il burro, la ricetta propone di sostituirlo con un mix di olio e latte di riso, creando una pasta frolla leggera e friabile. Il latte di riso apporta una dolcezza naturale e una consistenza morbida alla pasta, mentre l’olio assicura che risulti ancora burrosa al palato, senza dover ricorrere a prodotti di origine animale.

Crostatine Vegan e cultura alimentare odierna

Le crostatine vegane come queste Crostatine alle Fragole senza Burro e senza Uova (Vegan) rappresentano un’espressione della crescente consapevolezza e accettazione della dieta vegana nella cultura alimentare contemporanea. Queste prelibatezze, una volta considerate un’opzione di nicchia per i vegani o coloro con specifiche restrizioni dietetiche, stanno emergendo come una scelta appetitosa e accessibile per una gamma più ampia di consumatori. La crescente consapevolezza sui temi legati alla salute e al benessere ha spinto molte persone a cercare alternative più leggere e nutrienti ai dolci tradizionali. Le crostatine vegane offrono una soluzione che evita l’uso di burro e uova, riducendo così il contenuto di grassi saturi e colesterolo. Inoltre, grazie all’uso di ingredienti vegetali, queste crostatine possono essere considerate una scelta ottima per chi desidera ridurre il consumo di prodotti di origine animale.

I consigli di Carla

Aromatizzate con la Vaniglia

Per arricchire il sapore della confettura di fragole, potete aggiungere un po’ di estratto o i semini di una bacca di vaniglia.

Aggiungete un tocco croccante

Per una consistenza croccante e un sapore extra, spolverate leggermente la superficie delle crostatine con zucchero di canna prima di infornarle. Questo creerà una leggera crosticina dorata sulla parte superiore dei dolcetti, che contrasta piacevolmente con la morbidezza della pasta frolla e la dolcezza della confettura.

Come colorare la Pasta Frolla Vegan

Per dare il classico colore giallo alla pasta frolla vegana potete aggiungere all’impasto un pizzico di curcuma.

Come salvare la Pasta Frolla

Se la pasta frolla si sgretola durante la lavorazione, ppoteteoi aggiungere acqua ghiacciata, burro morbido o albume freddo per ripristinarne la consistenza. Se la pasta è troppo calda e molle, trasferitela in frigorifero per 30 minuti prima di riprendere la lavorazione. Questi metodi vi aiuteranno a rendere nuovamente la pasta frolla lavorabile per le crostatine o altri dolci.

Vegan: tre ricette super

Plumcake Vegan

Pasticciotti vegani

Bignè Vegan

 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare