Crostatine alle fragole senza burro senza uova (Vegan)

Crostatine alle fragole senza burro senza uova (Vegan)
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
720 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per la pasta








Per la farcitura

• Preparate la pasta frolla vegan. Versate il latte di riso (freddo di frigo) in una ciotola, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone (senza arrivare alla parte bianca, che è leggermente amarognola) e girate con una frusta a mano, in modo che una parte di zucchero si sciolga. Unite a filo l’olio e continuate a mescolare.

• In un’altra ciotola, più grande, mescolate le due farine insieme al lievito setacciato. Versatevi il liquido zuccherato preparato e lavorate con le mani fino a ottenere un composto liscio e amalgamato: se necessario aggiungete poca acqua o farina. Formate una palla e schiacciatela; avvolgetela nella pellicola alimentare e ponetela in frigo per circa un’ora.

• Stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno, aiutandovi con un po’ di farina. Foderatevi degli stampini per crostatine oliati leggermente e infarinati; tagliate la frolla in eccesso e tenetela da parte. 

• Lavate con cura il limone e grattugiatene la scorza, quindi amalgamatela alla confettura, mescolando bene.

• Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo delle crostatine. Versate sulla base la confettura aromatizzata al limone e distribuitela in modo uniforme.

• Con la frolla rimasta modellate delle striscioline e sistematele sulla superficie delle crostatine, creando delle griglie il più possibile regolari. Pizzicate il bordo in corrispondenza delle striscioline in modo da saldarle.

• Cuocete le crostatine per circa 20 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C. Sfornatele, aspettate che si raffreddino e servitele.

Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate e le crostatine sono tra i dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere un dolce classico della tradizione italiana senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso come queste Crostatine alle fragole rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. Le Crostatine alle fragole, accompagnate da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancia o da un bel caffè di orzo bollente, sono una vera e propria delizia. Ma potete gustare le vostre sfiziose Crostatine alle fragole come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirle per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale. Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di dolce ha il sopravvento. Inoltre, essendo un dolce facilissimo, può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta, il dolce è già quasi pronto! Il risultato è comunque assicurato: delle Crostatine alle fragole deliziose e soffici, un vero inno alla dolcezza!

I consigli di Carla

• Per formare le striscioline sulle crostate, impastate i ritagli avanzati, ma senza lavorare troppo la pasta; prendete poi dei pezzetti della pasta e allungateli, arrotolandoli col palmo delle mani sul piano di lavoro, aiutandovi con poca farina: otterrete così dei cilindretti stretti e lunghi. Tagliateli della misura adatta, schiacciateli, appoggiateli sulla marmellata per formare il reticolato, pizzicandoli ai bordi perché non si stacchino. Potete spennellarli con bevanda di riso o di mandorle, così in cottura diventeranno dorati e croccanti.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare