Barfi indiano con fantasia di pistacchi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di riposo
Calorie a porzione
540 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

1 stampo da 10 porzioni







● Ponete in una ciotola il latte in polvere e mescolatevi il ghee con un cucchiaio.

● A parte ponete una pentola sul fuoco con l’acqua,  unite lo zucchero e fatelo sciogliere. Alla fine versate anche l’acqua di rose e mescolate bene portando a un leggero bollore.

● Versate ora il mix di latte e ghee e, a fiamma dolce, fatelo addensare mescolando spesso.  

● Incorporate metà dose dei pistacchi e le mandorle ridotti in polvere e, quando il composto risulterà abbastanza solido da staccarsi dai bordi della pentola, spegnete il fuoco. 

● Spolverate con il cardamomo e, dopo aver triturato grossolanamente l’altra metà dei pistacchi, aggiungetene una parte all’impasto. 

● Mescolate bene, versate il composto in uno stampo (22×22 cm) precedentemente imburrato; aiutandovi con la lama di un coltello livellate e lisciate la superficie in modo da ottenere una forma rettangolare. 

● Guarnite la superficie del dolce con i pistacchi rimasti.

● Lasciate raffreddare il dolce in frigo per 2 ore e servitelo tagliato a piccole fette. 

Barfi Indiano con Fantasia di Pistacchi: il nome, seppur misterioso, rivela il suo significato: “barfi” in hindi significa neve. Come molti altri dessert indiani, anche il Barfi è estremamente dolce, spesso servito a piccoli pezzi. Un dessert a base di latte in polvere (o condensato) con varie interpretazioni. Tutte le versioni condividono l’uso di frutta secca come noci, mandorle, nocciole e pistacchi, arricchite da spezie come il cardamomo. Preparare il Barfi Indiano con Fantasia di Pistacchi è sorprendentemente facile: pochi ingredienti e pochi passaggi. Questa ricetta è perfetta per chi si avvicina per la prima volta alla cucina indiana ed è ideale per offrire un dolce speciale a fine pasto, per la pausa caffè o per accompagnare il tè del pomeriggio.

Dolci Indiani: un Viaggio nella Tradizione

I dolci indiani costituiscono una vasta e affascinante categoria culinaria, ricca di sapori, colori e tradizioni. Questi dolci sono un’importante parte della cultura e della gastronomia indiana, offrendo una varietà di gusti e consistenze che soddisfano i palati più esigenti. Dai deliziosi Barfi al latte condensato arricchiti con frutta secca e spezie, ai Gulab Jamun, morbidi bocconcini di latte fritti e immersi in uno sciroppo aromatico, ogni dolce racconta una storia unica e porta con sé secoli di tradizione e innovazione culinaria. L’abilità nell’utilizzo delle spezie, l’attenzione ai dettagli e la passione per la cucina sono evidenti in ogni morso, trasformando ogni esperienza dolce in un viaggio sensoriale indimenticabile.

I consigli di Margherita

Sciogliere lo Zucchero: uno Step Importante

Durante la preparazione dello sciroppo di zucchero, assicuratevi di mescolare bene fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto nell’acqua, in modo da evitare cristalli indesiderati nel dolce.

Come Decorare il Barfi Indiano

Oltre ai pistacchi, potete aggiungere altre guarnizioni come scaglie di cocco tostato o petali di rosa essiccati per un tocco di colore e sapore extra.

Come Ottenere fette perfette 

Quando tagliate il Barfi a fette, assicuratevi di utilizzare un coltello affilato e di eseguire tagli decisi per ottenere pezzi uniformi e gradevoli.

Come Conservare il Barfi Indiano

Conservate il Barfi chiuso in un contenitore e in frigorifero per mantenerlo fresco e gustoso più a lungo. Potete anche congelarlo in porzioni singole. In questo caso avvolgete ogni porzione con la pellicola trasparente o mettetelo in sacchetti per alimenti, assicurandovi di eliminare l’aria in eccesso.

Un Tuffo nella Cucina Indiana

Pakoras indiane con Kadhi

Pollo all’indiana

Dahl (zuppa di lenticchie indiana)

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 13 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare