Sformatini di zucca al rosmarino con fonduta di formaggio

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
195 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni








Per la fonduta


Patrizia Marini www.patriziamarini.it

Mi chiamo Patrizia, sono abruzzese e vivo a pochi passi dal mare. Non amo parlare di me, ma so che mi piace cucinare. So che quando mi chiudo in cucina e mi ritrovo sola con le mie ricette, fiumi di parole che vorrei dire affollano la mia mente. So che davanti ad ogni ricetta mi commuovo, e ogni volta si rinnova la mia storia d’amore con la cucina, iniziata che ero poco più di una bambina, grazie alle donne della mia famiglia: mia nonna e mia madre. Il mio blog è nato per caso durante le feste di Natale di alcuni anni fa. Uno spazio virtuale che mi ha dato tanto, dove quando posso, racconto piccole storie di tutti giorni insieme alle mie ricette, dove la passione per la cucina è cresciuta insieme alla passione per la fotografia, perché ho scoperto che fotografare mi piace tanto quanto cucinare.

  1.  Eliminate la buccia e i semi della zucca, poi tagliatela a pezzetti della stessa grandezza.
  2.  Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire con l’olio per circa 10 minuti su fuoco dolce.
  3.  Aggiungete la zucca tagliata, il rametto di rosmarino e lasciate cuocere per una ventina di minuti, o comunque fino a quando la zucca diventerà morbida; a fine cottura schiacciatela con i rebbi di una forchetta.
  4.  Lasciate raffreddare e poi togliete gli aghi di rosmarino, aggiungete l’uovo precedentemente sbattuto, il parmigiano e il sale. Se la zucca risulta troppo liquida, scolate l’acqua in eccesso ed aggiungete 1-2 cucchiai di pangrattato.
  5.  Ungete 6 stampini usa e getta con l’olio e cospargeteli di pangrattato.
  6.  Versate il composto di zucca negli stampini e cuoceteli in forno ventilato a 190°C per circa mezzora.
  7.  Quando gli sformatini sono quasi cotti, preparate la fonduta: fate sciogliere il formaggio con il latte o la panna in un padellino a fuoco basso.
  8.  Mettete una cucchiaiata di fonduta su ogni piattino, adagiatevi uno sformatino, guarnite con altra fonduta, un rametto di rosmarino, una spolverata di pepe e servite subito.

Gli Sformatini di zucca al rosmarino con fonduta di formaggio sono un piatto sfizioso, ricco e gustoso da servire come contorno o antipasto a base di verdure nel menu settimanale per tutta la famiglia. Semplice e veloce da realizzare, vede protagoniste le verdure, che dovranno essere, per una riuscita ottimale, freschissime e di stagione. Morbidi e profumati, i vostri Sformatini di zucca al rosmarino con fonduta di formaggio sono un’idea che farà felici i palati dei più grandi ma anche quelli molto esigenti dei bambini, che li apprezzeranno per la loro delicatezza: se siete alla ricerca di idee per invogliarli a mangiare più ingredienti freschi e di stagione, fanno sicuramente per voi! Gli Sformatini di zucca al rosmarino con fonduta di formaggio possono essere serviti in tutte le occasioni speciali e sono un jolly d’eccezione per uno sfizioso apericena o un buffet. Squisiti!

I consigli di Patrizia

• Per questa ricetta potete utilizzare il formaggio che preferite: castelmagno, caciotta mista o anche un bel pecorino morbido. 

• Al posto del latte, per preparare la fonduta potete utilizzare della panna da cucina.

Ricetta di Patrizia Marini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare