Babà

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
485 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 Babà da 12 porzioni






Per la bagna




Per la copertura




Per decorare


  1.  Iniziate facendo un pre-impasto: in una piccola scodella versate 30 ml di acqua e unite il lievito sbriciolato con 25 g di farina (presa dal totale). Mescolate brevemente, coprite con della pellicola e lasciate riposare mezzoretta, fino a che non compariranno tante piccole bollicine.
  2.  Mettete la rimanente farina nella planetaria, versate il lievitino e iniziate ad impastare.
  3.  Unite lo zucchero, il sale e le uova sbattute precedentemente; versate gli ingredienti poco alla volta (prima di aggiungere le uova, attendete che i primi si siano incorporati al composto). 
  4.  Per ultimo aggiungete il burro morbido, poco alla volta e aspettando l’impasto risulti amalgamato. Per effettuare questa operazione vi occorreranno circa 20 minuti. L’impasto sarà pronto quando risulterà omogeneo, elastico e liscio. Per misurare l’elasticità, sollevate un po’ di impasto, allargatelo con le dita (la prova del velo). Se la consistenza risulterà appiccicosa non preoccupatevi.
  5.  Versate l’impasto sulla spianatoia, praticate un paio di pieghe e versate il composto nello stampo per babà (dalla forma a vulcano con un cono al centro) precedentemente imburrato e infarinato. Lasciate lievitare coperto con pellicola in un luogo caldo, per 2 ore circa.
  6.  Cuocete il babà nel forno caldo a 180°C (modalità statica) per 25 minuti o comunque fino a quando la superficie sarà dorata. Sfornate il dolce e lasciate raffreddare.
  7.  Preparate la bagna. In una pentola portate a bollore l’acqua con lo zucchero e la scorza di limone, fate bollire per circa 20 minuti.
  8.  Trascorso il tempo indicato, togliete la bagna dal fuoco, fatela intiepidire e aggiungete il rum.
  9.  Bagnate il babà immergendolo nella bagna o ponendolo su un vassoio con i bordi alti e versandoci sopra la bagna. Deve assorbirla tutta. Trasferite in frigorifero per qualche ora coperto da pellicola.
  10.  Preparate la gelatina. In un pentolino scaldate la confettura di albicocche con lo zucchero, l’acqua e il succo di limone mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Togliete dal fuoco e filtrate, per eliminare gli eventuali pezzi della confettura.
  11.  Spennellate la superficie del babà con la gelatina di albicocche.
  12.  Decorate il babà con panna fresca e frutta e servite.

Il Babà napoletano è un dolce tradizionale partenopeo conosciuto in tutto il mondo! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come questo Babà, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Babà è un dolce che non vi stancherà mai: soffice e profumato, è ottimo per qualsiasi occasione. Se siete in cerca di un’idea golosa per una cena, il Babà fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio! 

Ricetta di Marinella Petrarca
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 giugno 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare