Teneroni dolci all’uovo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
460 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni









  1. Levate il burro dal frigo, tagliatelo a pezzetti e ponetelo in una ciotola capiente. Grattugiate la scorza del limone in un recipiente a parte, poi versatevi il succo del limone filtrato.
  2. Quando il burro si sarà ammorbidito, unite lo zucchero, un pizzico di sale e montate con le fruste elettriche finché otterrete una crema soffice.
  3. Versate nella ciotola l’uovo appena sbattuto e continuate a mescolare con le fruste; appena sarà ben amalgamato unite scorza e succo del limone, sempre rimestando.
  4. Aggiungete la farina setacciata con il lievito, poco alla volta; continuate a mescolare usando prima un mestolo in legno e poi le mani leggermente infarinate. Il composto dovrebbe essere molto morbido, ma lavorabile: se risultasse troppo molle, unite poca farina. Schiacciatelo leggermente, ponetelo in una terrina, copritelo con la pellicola alimentare e trasferitelo in frigo per almeno 1 ora.
  5. Preparate la decorazione. Ponete in una ciotola un po’ di zucchero a velo e in un’altra un po’ di zucchero semolato.
  6. Togliete l’impasto dal frigo e con questo forgiate delle palline, grandi poco meno di una noce, con le mani appena inumidite. Passatele prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo, facendo in modo che quest’ultimo le ricopra completamente.
  7. Foderate una placca con della carta da forno, adagiatevi sopra le palline, abbastanza distanziate tra loro in modo che in cottura, crescendo, non si attacchino.
  8. Cuocete i teneroni in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 10 minuti circa. Fate attenzione perché i biscotti non devono assolutamente colorire ma gonfiare formando delle crepe sulla superficie.
  9. Sfornateli subito anche se sembreranno ancora morbidi, perché assumeranno la consistenza giusta quando saranno raffreddati.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Teneroni dolci all’uovo appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. I Teneroni dolci all’uovo, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef! Con tante idee per decorare i vostri Teneroni dolci all’uovo e farli diventare vere e proprie tentazioni della vista e del palato, ritrovando i sapori di una volta con una ricetta moderna ma infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Teneroni dolci all’uovo il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! 

I consigli di Carla

• Al posto del limone potete usare la scorza e il succo di un’arancia bio, il gusto dei biscotti sarà più dolce e sempre molto aromatico.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare