Dita della strega

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
605 kcal
0
0.0/5

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni











• Togliete il burro dal frigo, tagliatelo a pezzettini in modo che si ammorbidisca più velocemente e trasferitelo in una ciotola.

• Incidete la bacca di vaniglia e con la lama del coltello grattate via la polpa nera aromatica che contiene i semini; mettetela nel mixer con lo zucchero di canna e frullate fino a ottenere una polvere fine.

• Sbattete l’uovo in una ciotola capiente per pochi secondi con le fruste elettriche, poi aggiungete lo zucchero a velo, quello di canna frullato, un pizzico di sale e montate finché otterrete un composto chiaro e spumoso. Unite il burro ormai morbido, la scorza grattugiata del limone e amalgamateli bene, sempre usando le fruste.

• Aggiungete poco alla volta la farina setacciata con il lievito e alla fine radunate l’impasto con le mani, compattatelo, formate una palla e schiacciatela. Copritela con la pellicola alimentare e tenetela in frigo per almeno un’ora.

• Riprendete l’impasto, spezzettatelo e lavoratelo velocemente. Prelevate delle palline, modellatele a forma di cilindretti lunghi circa 10 cm e spessi come un dito, aiutandovi con della carta da forno.

• Sagomate ogni cilindretto in modo da ottenere le due nocche del dito. Potete aiutarvi mettendo un vostro dito accanto al cilindretto: prenderete meglio le misure, tenendo conto che le dita delle streghe devono essere più lunghe. Assottigliate leggermente le falangi e formate le pieghe caratteristiche delle nocche, praticando con un coltello dei tagli vicini tra loro. Una estremità sarà tagliata di netto, sull’altra appoggiate una mandorla, con la punta in fuori, e schiacciatela: questa sarà l’unghia appuntita del dito di strega.

• Via via che sono pronte, appoggiate le dita sulla placca ricoperta di carta da forno, ben distanziate tra loro. Cuocetele in forno già caldo a 170°C (funzione statica) per circa 15 minuti, dovranno leggermente colorirsi; semmai prolungate la cottura di 5 minuti, ma non devono diventare scure.

• Sfornatele e fatele intiepidire, poi con delicatezza togliete le mandorle e mettete un po’ confettura nell’incavo, usando due cucchiaini. Rimettetele e schiacciatele leggermente, in modo che la confettura fuoriesca a simulare il sangue. Servitele con la confettura avanzata.

Ecco dei dolcetti… spettrali e terrificanti che divertiranno moltissimo i bambini ma che verrano apprezzati anche dagli adulti golosi. Le Dita di strega mozzate sono perfette da offrire in occasioni speciali, come Halloween o una festa in maschera e, nonostante l’aspetto non certo rassicurante, sono davvero saporite e facili da preparare perché a base di pochi ingredienti genuini. Quando desiderate presentare sulla tavola qualcosa di creativo e molto particolare, le Dita di strega mozzate sono quello che fa per voi! In queste occasioni le potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef modellando e decorando a piacere le loro creazioni. Qualche consiglio di Spadellandia: nella preparazione delle Dita di strega mozzate, accertatevi che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare e, queste piccole delizie da forno, decisamente molto scenografiche e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! Portate in tavola questi squisiti dolcetti horror per una notte di Halloween che sorprenderà i vostri ospiti. E allora che cosa aspettate? Dolcetto o scherzetto?

I consigli di Carla

• Potete decorare le dita usando coloranti alimentari oppure altra confettura, per dare un effetto ancora più realistico alle dita mozzate. Al posto della confettura di fragole, potete usare quella di lamponi.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 settembre 2023

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare