Befanini

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
485 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 10 porzioni








Per guarnire



• Setacciate la farina con il lievito in una ciotola, aggiungete un pizzico di cannella e mescolate.

• Unite il burro freddo tagliato a pezzettini e lavorate con la punta delle dita fino a ottenere un composto sabbioso.

• Aggiungete lo zucchero, le uova appena sbattute, il liquore e un pizzico di sale.

• Lavorate gli ingredienti finché saranno amalgamati, ma non insistete troppo. Formate una palla e schiacciatela, ricopritela con la pellicola e conservatela in frigo per un’ora.

• Stendete la frolla sulla spianatoia infarinata a uno spessore di circa 7-8 mm, con le forme scelte ritagliate i biscotti e appoggiateli via via sulla placca del forno ricoperta con l’apposita carta.

• Spennellateli con del latte e cospargeteli con le codette (o momperiglia).

• Cuocete i biscotti in forno statico già caldo a 180°C per 15-20 minuti, finché la superficie risulterà dorata scura.

• Sfornateli e fateli raffreddare, spolverizzateli con lo zucchero a velo setacciato e serviteli.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Befanini fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa risvegliando grandi e piccini. I Befanini, veloci e facili da preparare, sono ottimi per le feste ma anche la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. I Befanini sono ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Befanini il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!  

I consigli di Carla

• Se non gradite l’aroma dell’anice, potete usare anche altri tipi di liquore, come per esempio maraschino o rum.

• Tradizionalmente i befanini vengo realizzati con degli stampini a tema natalizio tra cui non può mancare quello a forma Befana.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare