Focaccia di Recco

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
7 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di lievitazione
Calorie a porzione
390 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
7 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni






  1. Versate la farina in una ciotola con il sale, unite l’olio, l’acqua e impastate fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Formate una palla, ponetela in una ciotola, copritela con la pellicola e fatela riposare per un’ora.
  3. Trascorso il tempo indicato, lavorate nuovamente la pasta per qualche minuto, dividetela in due parti e stendetela con l’aiuto di matterello il più sottilmente possibile. Dovrà risultare quasi trasparente.
  4. Adagiate uno dei due dischi su una placca da forno ricoperta con carta apposita.
  5. Distribuitevi il formaggio a pezzetti e ricoprite con l’altro disco. Sigillate i bordi sovrapponendoli e forate la superficie in più punti.
  6. Spennellate la focaccia con l’olio e trasferitela in forno preriscaldato a 250°C (modalità statica) per 6-7 minuti circa, fino a doratura.
  7. Servite la focaccia calda o tiepida.

Quanto è buona la Focaccia di Recco, soprattutto quando è ben calda! Le focacce, che sono pizze più lievitate e morbide, sono tra le preparazioni salate di arte bianca più amate e diffuse. A base di pasta da pane, la focaccia è un alimento sfizioso e versatile, da gustare in tutte le occasioni: come spuntino goloso o antipasto finger food servita a tocchetti, come piatto unico in versione farcita o accompagnata con un tagliere di salumi e formaggi o per arricchire il cestino del pane con un’idea alternativa. Ne esistono di mille varianti regionali, ma la ricetta Focaccia di Recco è tra le più riuscite e accontenta davvero i gusti di tutta la famiglia (bambini in primis, ovvio!). Deliziosa ed economica, facile e veloce da preparare (anche all’ultimo minuto), la Focaccia di Recco avvolge con il suo profumino tutta la casa, preparata in forno in un freddo pomeriggio invernale, quando i più piccoli aspettano la merenda e si ha voglia di qualcosa di fragrante da spilluzzicare per affrontare il freddo. La Focaccia di Recco si può anche surgelare e tirare fuori all’occorrenza, oppure si può preparare al volo, quando gli amici suonano il campanello senza preavviso. Infine, la potrete proporre tra le tante varianti di Spadellandia in una cena a tema “focacce” , per un picnic, un apericena, una festa di compleanno dei bambini o un buffet in piedi. Se vi piace pasticciare in cucina, e portare in tavola prodotti da forno preparati rigorosamente in casa con le vostre mani, questa Focaccia di Recco farà la vostra (e non solo!) gioia!

I consigli di Romina

Potete creare dei fagottini di Recco utilizzando il pane carasau. Dovrete bagnare i fogli di carasau con brodo o acqua bollente, adagiarvi lo stracchino a pezzetti e chiuderli formando un saccottino. Cuoceteli in forno seguendo le indicazioni per la focaccia.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 20 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare