Panino con melanzane e scamorza affumicata

Panino con melanzane e scamorza affumicata
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
550 kcal
7
4.9/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Mondate e lavate la rucola, poi asciugatela perfettamente.

• Cuocete le fettine di melanzana in una padella antiaderente con un filo di olio, 2-3 minuti circa per lato; trasferitele in una ciotola e conditele con un pizzico di sale, delle foglioline di timo e una grattugiata di pepe macinato al momento.

• Tagliate il panino e tostate le due metà dalla parte del taglio, nella solita padella calda, per 1 minuto circa; poi adagiatele su un piatto.

• Spalmate la salsa hummus sulla parte inferiore del panino, appoggiatevi le foglie di rucola, una fetta di pomodoro e un paio di fette di melanzana.

• Rimettete la medesima padella sul fuoco e quando è calda appoggiatevi le fette di scamorza; dopo 1 minuto circa il formaggio inizierà a filare, girate le fette aiutandovi con un mestolo piatto in legno, facendo attenzione a non romperle, poi cuocetele un altro minuto.

• Appoggiate il formaggio caldo e filante sulle fette di melanzana, terminate con un’altra fetta di pomodoro e chiudete con la parte superiore del panino. Servite immediatamente.

È sempre l’ora giusta per farsi un buon panino! Il Panino con melanzane e scamorza affumicata è una ricetta speedy facile facile, che trasforma una preparazione apparentemente rustica e frugale (il classico sandwich) in una pietanza sfiziosa, che non ha nulla da invidiare, in fatto di gusto, ai piatti unici più raffinati. Quando si tratta di panini è tutta una questione di fantasia: il tipo di pane (bianco, integrale, con semi, ai cereali, ecc.) e la farcitura, possono essere accostati nei modi più inusuali, dando vita a un ventaglio di proposte e idee ricchissimo. Il Panino con melanzane e scamorza affumicata è una di queste mille varianti, adattissimo per essere servito per un’allegra e colorata merenda, per un aperitivo o brunch tra colleghi o in una serata davanti alla tv in compagnia di una birra ghiacciata e di una partita. Quando pensiamo al luogo ideale per gustarsi un buon panino immaginiamo un bel solicino, un prato primaverile, una scampagnata, gli amici, i giochi, i bambini: il Panino con melanzane e scamorza affumicata è in effetti il must per un picnic di primavera, il jolly che trasformerà un’occasione allegra per stare in compagnia in un meeting di golosità! Il Panino con melanzane e scamorza affumicata è ottimo anche come idea “lunch box” da portare in ufficio per la pausa pranzo (in questo caso, servitevi di una borsa termica per il trasporto), soprattutto se si vuole restare leggeri e si ha poco tempo, o come stuzzichino “finger food” quando si ha voglia di spilluzzicare qualcosa e il languorino non si spegne nemmeno di notte, spingendoci a incursioni improvvise in cucina! L’anima di questo sandwich è il pane che deve essere freschissimo, quindi se decidete di preparare il Panino con melanzane e scamorza affumicata armatevi di ingredienti di primissima qualità: sentirete la differenza! Cosa aspettate a dare il primo morso? Sicuri che non volete fare il bis?

I consigli di Carla

• La preparazione dell’hummus è abbastanza veloce. Gli ingredienti sono: 150 g di ceci lessati (oppure un barattolo di ceci), 2 cucchiai di salsa tahin, il succo di 1 limone, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 spicchio di aglio, ½ cucchiaino di cumino in polvere (facoltativo), 1 pizzico di sale. Prendete i ceci e scolateli per bene, poi togliete la pellicina che li ricopre, mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e fate andare finché il composto sarà cremoso e spumoso. Può essere tenuto in frigo fino a 2 giorni o potete anche congelarlo, si conserva fino a 3 mesi.

• Gli ingredienti per la salsa tahin sono: 200 g di semi di sesamo e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Tostate in una padella i semi di sesamo, mescolandoli sempre e facendo attenzione che non brucino. Toglieteli e fateli raffreddare in una ciotola, poi metteteli nel frullatore con l’olio e azionatelo a scatti, fino a ottenere una crema. Trasferite la salsa tahin in un barattolo, aggiungete sulla superficie dell’olio extravergine di oliva, così si manterrà parecchi mesi, chiuso ermeticamente e conservato in frigo.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare