Taccole

Taccole
Difficoltà
Costo
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni


Caratteristiche e proprietà Pisum Sativum macrocarpon: questo il nome scientifico della taccola, più nota come pisello mangiatutto, l’unico legume il cui baccello (dalla forma stretta, lunga e piatta) sia completamente commestibile.

Contengono caroteni e vitamina C e ne è consigliato il consumo qualora si abbia bisogno di una dose extra di minerali, fibre, ferro e vitamine del gruppo B. Sono amiche dell’intestino, combattendo colite e stitichezza. Il fatto di poterle consumare intere potenzia l’efficacia delle fibre in esse contenute rendendole perfette per regolare il transito intestinale (sono una buona alternativa ai lassativi) e ridurre il gonfiore addominale.

Il basso contenuto calorico e l’effetto saziante e rimineralizzante le trasforma in un ingrediente ottimale per chi segue diete ipocaloriche, e anche per chi è affetto da diabete, grazie al basso contenuto glicemico. 

Sono perfette per chi si sente stanco, o sia convalescente o anemico, grazie alla presenza di ferro. Sono ricche inoltre di fitoestrogeni, gli ormoni vegetali che aiutano a regolarizzare il ciclo mestruale femminile o nel delicato periodo della menopausa.

• In cucina Ottime stufate in padella con aglio, cipolla, pomodori e peperoncino, per accompagnare un secondo. Si abbinano benissimo a carciofi, asparagi, zucchine, peperoni, per condire un primo, amalgamate a un formaggio fresco o alla ricotta. Ottime grigliate o gratinate al forno, si accompagnano bene a salse agrodolci a base di soia e, in insalata, alla feta.

Taccole al curry

Pollo in guazzetto con le taccole

Riso con taccole e salmone

 

 


Taccole: tipici della primavera, questi baccelli completamente commestibili sono ottimi saltati in padella con verdure e formaggi, o semplicemente al sugo.

I consigli di Valentina

• Sceglietele fresche, possibilmente di produzione locale e nella giusta stagione (da aprile a giugno). Controllate che le pareti del baccello non siano troppo spesse, dure e fibrose.

• Le taccole vanno pulite eliminando il picciolo e il filamento che corre lungo il baccello. 

• La cottura migliore è al vapore (per non disperdere sali minerali e vitamine), o lessate molto velocemente, per 8-10 minuti. Se le dovete ripassare al pomodoro accorciate la cottura in acqua.


Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 29 febbraio 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare