Crepes con philadelfia e salmone

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
450 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per le crepes






Per il ripieno




  1. Preparate la pastella per le crêpes. Sbattete le uova con una presa di sale in una ciotola. Setacciate la farina 0 in un’altra ciotola, unite la farina integrale e mischiatele.
  2. Versate poco alla volta il latte, mescolando con una frusta a mano per non formare grumi. Aggiungete questo composto alle uova, usando sempre la frusta, ma non montate nulla; quindi lasciate riposare la pastella mezzora in frigo.
  3. Nel frattempo preparate la farcitura. In una ciotola stemperate il philadelphia con un cucchiaio di besciamella, lavorando con un mestolo finché sarà perfettamente liscio. Unite la restante besciamella, un pizzico di pepe e mescolate bene per ottenere un composto omogeneo.
  4. Tagliate le fette di salmone affumicato a pezzi e teneteli da parte.
  5. Spennellate un padellino antiaderente con pochissimo olio e scaldatelo, versate al centro un po’ della pastella preparata e distribuitela su tutta la superficie. Cuocete la crêpe da entrambi i lati per 1-2 minuti, quindi ripetete l’operazione con il resto della pastella, mescolando sempre il composto, dato che le farine tendono a scendere sul fondo. Impilate le crêpes su un piatto.
  6. Ora dedicatevi alla farcitura. Spalmate il ripieno su ogni crêpe e distribuitevi il salmone preparato. Arrotolatele su se stesse e appoggiatele in una pirofila appena imburrata, una accanto all’altra. Mettetele per 5 minuti circa in forno caldo a 180°C, quindi servitele immediatamente.

Come inventarsi un piatto appetitoso in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si preparano delle Crepes con philadelfia e salmone, grande classico della cucina veloce “in corner”. Volete renderla originale e all’occorrenza addirittura sofisticata? La prelibatezza delle Crepes con philadelfia e salmone fa per voi! Si tratta di una preparazione a base di uova semplice, velocissima ed economica, ma al tempo stesso molto saporita. La Crêpe è di per sé un piatto versatile e veloce: può essere consumata a tavola, accompagnata da un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servita a tutta la famiglia, oppure come piatto “lunch box”, da portare in ufficio. Le vostre Crepes con philadelfia e salmone possono trasformarsi in un piatto divertente e gustoso anche per i bambini! Noi di Spadellandia vi invitiamo a provare la ricetta delle Crepes con philadelfia e salmone arricchendole con ingredienti di vostro gusto e avanzi del frigorifero (dadini o listarelle di formaggio, salumi, verdure, ecc.), per dare un tocco tutto vostro a una preparazione che è sempre e comunque buona. 

I consigli di Carla

• Per girare le crêpes esiste un sistema piuttosto veloce e sicuro. Quando vedete che il bordo della crêpe diventa appena dorato, provate a sollevarne una parte: se si alza facilmente, basta che lo prendiate con la punta delle dita o con una spatolina lunga e piatta e voltate subito la crêpe cercando di non romperla.

• L’impasto delle Crepes non deve essere troppo liquido ma nemmeno troppo sodo. L’impasto deve subito espandersi una volta versato nella padella quindi se vi sembra troppo sodo aggiungete del latte.

• Se nel vostro impasto sono presenti dei grumi usate delle fruste elettriche o filtratelo usando un colino per eliminarli.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 17 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare