Strudel salmone e spinaci

Strudel salmone e spinaci
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
50 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
420 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 strudel da 6 porzioni
Per l'impasto




Per il ripieno










Per spennellare


• Preparate la pasta. Mescolate la farina con un pizzico di sale, l’acqua tiepida e l’olio. Impastate con la punta delle dita finché si formerà una pasta molle che dovrete lavorare per un po’, finché non si attaccherà più. Lavoratela poi con molta decisione, anche sbattendola su una tavola infarinata, fino a quando sarà perfettamente liscia.

• Mettete la pasta, ben oliata, su un canovaccio pulito e infarinato (o anche su una carta oleata), e copritela con una ciotola scaldata, lasciandola riposare per mezzora.

• Dedicatevi al ripieno. Mondate gli spinaci, lavateli senza sgrondarli e metteteli in una pentola. Unite un pizzico di sale, mettete il coperchio e lasciateli cuocere per circa 5 minuti. Spegnete e, appena sono intiepiditi, strizzateli, tritateli e metteteli in una ciotola.

• Tritate l’aglio e fatelo soffriggere in una padella con l’olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa. e fatevi insaporire gli spinaci con una grattugiata di noce moscata e un pizzico di sale e pepe per 4-5 minuti. Fate raffreddare.

• Tagliate il salmone a pezzetti e mettetelo in una ciotola. Conditelo con l’olio, qualche goccia di limone e un pizzico di scorza grattugiata, poi salate, pepate e unite delle foglioline di aneto. Mescolate e fate riposare.

• Spianate la pasta su una tovaglia, tirandola piano con le mani infarinate, in una forma rettangolare; passate le mani col dorso in su, anche sotto la pasta, in modo che non si appiccichi al tessuto. Cercate di ottenere uno spessore molto sottile, tirando sempre molto piano la pasta per non romperla, poi tagliate via i bordi più spessi, così da ottenere un rettangolo.

• Spolverizzate la superficie con il pangrattato e poi formate uno strato omogeneo con gli spinaci, lasciando liberi circa 2 cm dai bordi. Distribuite sopra in modo uniforme i pezzetti di salmone.

• Aiutandovi con la tovaglia, arrotolate la pasta così da ottenere un cilindro. Sigillatelo dappertutto, inumidendo i bordi con poca acqua, e spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto insieme al latte.

• Trasferite lo strudel in forno preriscaldato a 200°C (modalità statica) per circa 30 minuti, fino a quando la pasta sarà dorata ma non troppo scura.

• Lasciate intiepidire il vostro strudel salmone e spinaci e servitelo.

Lo Strudel salmone e spinaci è una sfiziosa, semplice e veloce preparazione salata di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o secondo da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, ideale per un buffet o un apericena tra amici. Si tratta di una preparazione fragrante e morbida che allieterà il palato degli amanti degli strudel e delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. Gli strudel e le torte salate sono molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare un ventaglio infinito di varianti: provate ad esempio ad arricchire la ricetta che vi proponiamo con ingredienti via via diversi (formaggi e verdure di stagione, ad esempio). Lo Strudel salmone e spinaci è l’idea jolly per un picnic, dato che tiepido o freddo è ancora più gustoso. Dal momento che la preparazione di questo strudel è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che lo compongono sono pochi, può essere una preparazione salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una torta salata per mettere tutti d’accordo! Lo Strudel salmone e spinaci è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricco e sfizioso, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e diventerà un finger food con i fiocchi!

I consigli di Carla

• I pezzetti di pasta che avete tagliato via, potete riunirli insieme e metterli in frigo, ben sigillati in un sacchetto per alimenti. Riutilizzateli per fare uno strudel più piccolo o dei ravioli ripieni (con ripieno dolce o salato) da cuocere sempre in forno.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare