Farinata Genovese di ceci (o Cecina)

Farinata Genovese di ceci (o Cecina)
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
45 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di riposo
Calorie a porzione
325 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 Farinata da 4 porzioni





• Disponete in una ciotola capiente la farina di ceci a fontana e versate a filo l’acqua al centro, poco alla volta. Mescolate energicamente con una frusta a mano per non formare grumi, finché otterrete un composto liquido e omogeneo. Nel caso si formassero dei grumi, schiacciateli con un mestolo contro le pareti della ciotola. Lasciatelo riposare per almeno 2 ore, sigillato con pellicola alimentare e fuori dal frigorifero.

• Trascorso il tempo indicato, togliete l’eventuale schiuma formatasi utilizzando una schiumarola e aggiungete al composto un pizzico di sale e poco più di metà dose di olio, mescolando per far sciogliere bene il sale.

• Versate l’olio avanzato in una teglia da forno antiaderente di circa 32 cm di diametro. Aggiungete la preparazione di farina di ceci, partendo dal centro della teglia: lo spessore dovrà essere di circa 7-8 mm. Alla fine spostate varie volte la pastella dal bordo verso il centro, usando un mestolo, in modo che l’olio compaia a macchie sulla superficie.

• Trasferite la placca in forno preriscaldato a 220°C (funzione statica) per circa 35-40 minuti, quindi accendete il grill per circa 5-10 minuti.

• Sfornate la farinata di ceci, spolverizzatela con pepe appena macinato e gustatela immediatamente.

La Farinata di ceci (o Cecina) è una sfiziosa, semplice e veloce torta rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, ottima anche per un buffet o un apericena tra amici. La Farinata di ceci (o Cecina) è una torta fragrante che allieterà il palato degli amanti delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. La Farinata di ceci (o Cecina) è l’idea jolly per un picnic dato che tiepida o fredda è ancora più gustosa. Dal momento che la preparazione di questa Farinata di ceci (o Cecina) è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, può essere una buona soluzione in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una Farinata di ceci (o Cecina) per mettere tutti d’accordo! La Farinata di ceci (o Cecina) è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricca e sfiziosa, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e, servita tagliata a quadrettini, diventerà un finger food con i fiocchi!

I consigli di Carla

• Se la quantità della pastella fosse un po’ troppa, potete versare quella che avanza in una teglia più piccola e cuocerla subito insieme alla teglia grande. Oppure conservatela in frigo per un paio di giorni: cuocetela in una padella antiaderente oliata, formando uno spessore molto sottile, come fosse una frittata, poi spezzettatela e servitela come piccolo stuzzichino.

• La farinata di ceci prende nomi diversi secondo la zona in cui viene preparata. In Liguria viene chiamata “fainè” o “fainà”, in Toscana è conosciuta soprattutto come “cecìna”.

• La farinata di ceci si può conservare in frigo, ben sigillata, per circa 3-4 giorni. Prima di gustarla però scaldatela in forno caldo a 200°C (ventilato) per pochi minuti.

• Provate la farinata di ceci come ripieno di una focaccia calda: è incredibilmente buona!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare