Crostata con zucchine, pomodorini e caprino

Crostata con zucchine, pomodorini e caprino
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
335 kcal
3
4.3/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 6 porzioni
  • Pasta sfoglia

  • Pasta sfoglia light

  • Pasta brisée


  • Per il ripieno








    ● Stendete la sfoglia insieme alla sua carta in una pirofila rotonda, del diametro di 22 cm, facendola aderire bene su tutti i lati. Punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta, coprite con altra carta da forno e distribuitevi dei legumi secchi (o le apposite palline in ceramica).

    ● Mettete in forno già caldo a 200°C (funzione statica) per circa 15 minuti; quindi sfornate ed eliminate i legumi e la carta. 

    ● Nel frattempo mondate e lavate i pomodorini e le zucchine. Tagliate i primi a metà e le seconde per lungo, a fette molto sottili; versate le verdure in una ciotola e conditele con l’olio, un pizzico di sale e pepe e la menta spezzettata, mescolando bene.

    ● Versate le verdure nel guscio di sfoglia, distribuite sulla superficie il caprino a fiocchi e rimettete in forno sempre a 200°C per 10-12 minuti. Sfornate la crostata, aspettate qualche minuto e toglietela dallo stampo, eliminando con attenzione anche la carta da forno. Decorate con altre foglie di basilico fresche e servite la crostata tiepida o a temperatura ambiente. 

    La Crostata con zucchine, pomodorini e caprino è una sfiziosa, semplice e veloce torta rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, inserendola nel menu di tutti i giorni, oppure a una festa di compleanno dei bambini, a un buffet o a un apericena tra amici. Si tratta di una crostata fragrante e morbida che allieterà il palato degli amanti delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. Le torte salate sono preparazioni molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate, che volendo possono trasformarsi in sfiziosi piatti unici, sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare un ventaglio infinito di varianti sperimentando gli accostamenti di sapori più originali: provate ad arricchire la ricetta che vi proponiamo con ingredienti via via diversi (avanzi di frigorifero, verdure di stagione, ad esempio). La Crostata con zucchine, pomodorini e caprino è l’idea jolly per un picnic dato che tiepida o fredda è ancora più gustosa. Dal momento che la preparazione di questa torta è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, può essere una preparazione salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una torta salata per mettere tutti d’accordo! La Crostata con zucchine, pomodorini e caprino può essere realizzata preparando a mano l’impasto, se avete tempo a disposizione, oppure ricorrendo a un impasto già pronto. Nel caso scegliate la via più lunga, ma anche più soddisfacente, non vi resta che iniziare a mettere le mani in pasta per dare vita a un piatto dal successo assicurato, soprattutto con i bambini che capitoleranno anche quando la servirete a merenda (in versione mini spuntino, per non rovinare l’appetito in vista della cena). La Crostata con zucchine, pomodorini e caprino è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricca e sfiziosa, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e, servita tagliata a quadrettini, diventerà un finger food con i fiocchi! 

    I consigli di Margherita

    ● Se volete preparare la pasta da soli, optate per la brisée (la pasta sfoglia preparata a mano ve la sconsigliamo in quanto è molto difficile da stendere).

    ● Questa è una preparazione che si presta bene a essere servita in monoporzioni, molto belle a vedersi. In questo caso tagliate la sfoglia secondo il numero di crostatine che desiderate ottenere; con una confezione di sfoglia rettangolare, che si trova facilmente nei supermercati, ne potete ricavare fino a 6. Foderate le piccole pirofile unte, tagliate via la parte eccedente di pasta e procedete come suggerisce la ricetta, suddividendo il ripieno tra le basi precotte. La cottura sarà alla stessa temperatura ma più breve di circa 5 minuti. 

    Ricetta di Margherita Pini
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare