Polpettine piccanti di cavolo e riso

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
395 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
















  1. Ponete l’acqua al fuoco in una pentola, quando bolle salatela e lessatevi il riso per circa 12 minuti.
  2. Nel frattempo lasciate il cavolo in acqua con un pizzico di bicarbonato per una decina di minuti, poi sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente. Eliminate la parte dura centrale, tagliate le foglie a strisce sottili e poi tritatelo con la mezzaluna. Pelate le patate, lavatele e tagliatele a pezzettini piccoli.
  3. Sbucciate e tritate la cipolla e l’aglio; fateli appassire in una padella con un filo di olio per 4-5 minuti, a fiamma bassa. Aggiungete il cavolo tritato e le patate preparata, condite con sale e pepe, mettete il coperchio e cuocete per circa 20 minuti, in modo che il cavolo si ammorbidisca; quando è necessario aggiungete poca acqua bollente.
  4. Trasferite la preparazione in una ciotola capiente, schiacciatela con una forchetta per unire bene gli ingredienti, aggiungete il prezzemolo e il peperoncino tritati finemente e condite con un po’ di scorza grattugiata di limone.
  5. Quando il riso è cotto, scolatelo, versatelo in un vassoio e fatelo intiepidire per qualche minuto, girandolo con un cucchiaio. Aggiungetelo al cavolo, unite le uova appena sbattute, il parmigiano e regolate di sale; amalgamate bene fino a ottenere un impasto abbastanza sodo e un po’ appiccicoso. Se necessario, unite un po’ di farina.
  6. Con le mani umide formate delle palline di circa 30 g, passatele nella farina avanzata e appoggiatele su un vassoio ricoperto di carta da forno.
  7. Versate l’olio in una padella antiaderente con il fondo piuttosto spesso e fatelo scaldare a fuoco medio. Ponetevi delicatamente le polpettine e fatele dorare per un paio di minuti, muovendo piano la padella, così che si coloriscano da tutte le parti. Alzate la fiamma, versate il vino e fatelo sfumare.
  8. Sciogliete il concentrato nel brodo, aggiungete il liquido alle polpette, salate, unite del pepe in grani e continuate la cottura per altri 8-10 minuti a fuoco basso. Non toccatele troppo ma muovete la padella in orizzontale, con gesti lenti, in modo che rotolino da sole sul fondo e si insaporiscano in modo omogeneo.
  9. A fine cottura togliete le polpette dal fuoco, fatele riposare per qualche minuto e servitele, insieme al sugo di cottura.

Facili e gustose, le Polpettine piccanti di cavolo e riso sono un vero e proprio jolly della buona cucina sana. In poco tempo realizzerete un secondo da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso. Quando il tempo scarseggia e magari gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato come queste Polpettine piccanti di cavolo e riso. Semplici ma delicate, adatte a tutta la famiglia ma anche raffinate all’occorrenza, le Polpettine piccanti di cavolo e riso sono adattissime per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitanti e succulente, servite con un saporito contorno di patate e verdure di stagione, ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!), le Polpettine piccanti di cavolo e riso possono diventare la soluzione ideale per risolvere una cena in cui si arriva tardi dal lavoro. Come ultima dritta: se vi è possibile, acquistate ingredienti biologici e di qualità. 

I consigli di Carla

• Potete usare un avanzo di riso già cotto (ne basteranno circa 200-250 g), ma non deve essere del tipo che non scuoce, altrimenti le polpettine si potrebbero rompere in cottura. Il migliore per crocchette e polpette, oltre all’Originario, è anche il riso Balilla, che ha lo stesso tempo di cottura.

• Se avete un po’ di tempo, otterrete un risultato migliore facendo riposare in frigo per una mezzora le polpettine ancora da cuocere: rimarranno più compatte.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare