Tempura di calamari

Tempura di calamari
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
410 kcal
3
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








• Lavate i calamari, separate i tentacoli dalle sacche e tagliate queste ultime ad anelli di 1 centimetro. Adagiate i molluschi su carta da cucina, asciugateli con cura e riponeteli in frigo.

• Mischiate le due farine e versatele d’un colpo in una ciotola contenete l’acqua prevista ghiacciata, mescolate appena, con una forchetta; la pastella non dovrà risultare liscia ma grumosa.

• Trasferite la ciotola con la pastella in un contenitore più grande riempito di cubetti di ghiaccio per mantenere freddo l’impasto.

• In una padella capiente scaldate l’olio, la temperatura ideale è 170-180°C.

• Trasferite i calamari nella pastella e tuffateli subito nell’olio bollente, pochi alla volta per evitare di abbassare la temperatura dell’olio.

• Scolate la frittura con l’aiuto di un mestolo forato in modo che perda l’olio in eccesso e trasferitela su carta assorbente. Salate e servite la tempura con fettine di limone o con della salsa agrodolce.

Un peccato di gola a settimana leva il medico di torno perché fa tornare il sorriso e mette in circolo un po’ di serotonina! Con la ricetta della Tempura di calamari , Spadellandia vi propone una tentazione irresistibile alla quale non riuscirete a resistere, e che farà felicissimi i bambini. Si tratta di un secondo piatto sfizioso, dalla panatura fragrante e asciutta, croccante e golosissima. Veloce e facile da preparare, la Tempura di calamari può essere servita a tutta la famiglia e costituisce un must dei finger food, gli sfiziosi assaggini da presentare in un buffet in piedi, o da spiluccare tutti insieme con un buon bicchiere di vino bianco. Il fritto è irresistibile solo se è croccante: ricordatevi dunque che per ottenere una Tempura di calamari a dovere, croccante e asciutta, l’alimento deve galleggiare nel grasso di cottura e rivoltarsi senza toccare il fondo, senza caricare la padella di troppi cibi per evitare l’abbassamento della temperatura. Quindi, dovrà essere salata all’ultimo istante, servita calda e mai coperta con piatti che favorirebbero il formarsi di umidità, nemico giurato di un fritto cotto a dovere. Per sapere se l’olio è abbastanza caldo, provate questo trucchetto di Spadellandia: adagiate in padella un pezzo di verdura, se viene a galla sfrigolando vivacemente è il momento giusto per mettere in campo la vostra Tempura di calamari. Un bocconcino tira l’altro… Chi si tira indietro?

I consigli di Romina

• Tra una mandata di frittura e l’altra eliminate dall’olio i pezzettini di pastella fritta rimasti, usando una schiumarola. Ricordatevi di abbassare la fiamma e di rialzarla subito prima di inserire i nuovi pezzetti da friggere.

• Se non avete il termometro, per verificare la giusta temperatura dell’olio, lasciatevi cadere una goccia di pastella: se va a fondo ma risale subito in superficie, formando delle bollicine, potete iniziare la frittura, ma prima levate la vostra goccia di prova.

• Potete sostituire l’acqua gassata con la stessa quantità di birra: l’importante è che sia sempre fredda di frigo.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 29 febbraio 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare