Tagliata di tonno

Tagliata di tonno
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
6 min
Tempi aggiuntivi
20 minuti di riposo
Calorie a porzione
365 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







• Sbucciate l’aglio, schiacciatelo con la punta di un grosso coltello triangolare insieme a un pizzico di sale e mettetelo in una ciotola.

• Grattugiate lo zenzero; tritate dell’erba cipollina; spremete il limone e filtratene il succo.

• Trasferite tutto nella ciotola, condite con l’olio e un pizzico di pepe ed emulsionate con una forchetta. 

• Mettete su fiamma vivace una griglia in ghisa, quando sarà caldissima appoggiatevi il filetto di tonno, lasciandolo cuocere 2-3 minuti per ogni lato. Si dovranno formare le classiche righe scure, ma fate attenzione a non cuocerlo troppo perché l’interno dovrà restare rosso.

• Appena il tonno sarà cotto, distribuite l’emulsione preparata sulla sua superficie (dopo averla sbattuta ancora con la forchetta) e fate insaporire per qualche secondo.

• Usando un coltello a lama liscia ben affilata tagliate il pesce a fette regolari di circa 1-2 cm di spessore, quindi servite immediatamente la tagliata.

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con la Tagliata di tonno, una sfiziosa ricetta di pesce da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale alle cene più raffinate. La ricetta della Tagliata di tonno inoltre è veloce e davvero molto semplice. La Tagliata di tonno è un mix vincente di aromi, profumi e sapori che conquisteranno il palato di grandi e piccini. Inoltre, se è vero che presentare in tavola uno sfizioso secondo di pesce significa arricchire di effetti speciali qualsiasi pasto, con il minimo sforzo conquisterete tutti! E per finire, non scordiamo le proprietà salutari del pesce: questo amico della salute è povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Correte dunque a infilarvi il grembiule e preparate questa deliziosa Tagliata di tonno accertandovi di utilizzare sempre del pesce freschissimo e di qualità.

I consigli di Carla

• In questa ricetta il tonno non raggiunge internamente i 60°C, temperatura a cui i parassiti (anisakis) eventualmente presenti, muoiono. Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando comprate il pesce crudo fresco da utilizzare crudo o poco cotto come in questa ricetta, bisognerebbe congelarlo prima per almeno 96 ore, in modo di avere la certezza di neutralizzare il parassita.

• Il taglio del tonno dovrà avere lo spessore di circa 4 cm, non di meno, altrimenti in cottura l’interno risulterà stopposo e senza sapore.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare