Polpette di merluzzo e patate senza glutine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
425 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










  1. Sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e sbollentatele per una decina di minuti in poca acqua bollente leggermente salata. Scolatele e schiacciatele con lo schiacciapatate o con i rebbi di una forchetta, poi trasferitele in una ciotola capiente.
  2. Cuocete i filetti di merluzzo al vapore (mettendoli quando l’acqua bolle) per una decina di minuti, quindi lasciateli raffreddare.
  3. In una ciotolina sbattete leggermente le uova con il latte, un pizzico di sale e pepe e una spolverata di noce moscata e versatele a filo nel composto di patate.
  4. Aggiungete metà circa del pangrattato senza glutine, l’aneto e gli scalogni finemente tritati e il merluzzo spezzettato. Mescolate bene il tutto in modo da ottenere un composto morbido ma abbastanza consistenze da essere lavorato con le mani: se necessario unite altro pangrattato.
  5. Con le mani appena bagnate formate con il composto ottenuto delle polpette abbastanza grandi (2 per ciascun commensale), schiacciatele leggermente e passatele nel pangrattato senza glutine avanzato, condito con un pizzico di sale e pepe.
  6. Disponete le polpette su una teglia da forno, irroratele con un filo di olio e cuocete in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) per 20 minuti circa; giratele a metà cottura circa, usando una spatola piatta, ma fate attenzione perché saranno molto morbide.
  7. Quando le polpette saranno ben dorate sfornatele, lasciatele appena intiepidire e servitele.

Con la ricetta delle Polpette di merluzzo all’aneto, Spadellandia vi propone un piatto gustoso, nutriente e che farà felicissimi i bambini. Si tratta di un secondo piatto sfizioso, dalla panatura fragrante e asciutta, croccante e golosissima. Veloci e facili da preparare, le Polpette di merluzzo all’aneto possono essere servite a tutta la famiglia nel menu di tutti i giorni con un misto di verdure fritte per un pasto unico decisamente no light, o con una insalatina di stagione o un contorno di verdure per ammortizzare il conteggio delle calorie. Le Polpette di merluzzo all’aneto sono un must dei finger food, gli sfiziosi assaggini da presentare in un buffet in piedi, o da spiluccare tutti insieme. Il fritto è irresistibile solo se è croccante: ricordatevi dunque che per ottenere delle Polpette di merluzzo all’aneto a dovere, croccanti e asciutte, l’alimento deve galleggiare nel grasso di cottura e rivoltarsi senza toccare il fondo, senza caricare la padella di troppi cibi per evitare l’abbassamento della temperatura. Quindi, dovranno essere salate all’ultimo istante, servite calde e mai coperte con piatti che favorirebbero il formarsi di umidità, nemico giurato di un fritto cotto a dovere. Per sapere se l’olio è abbastanza caldo, provate questo trucchetto di Spadellandia: adagiate in padella un pezzo di verdura, se viene a galla sfrigolando vivacemente è il momento giusto per mettere in campo le vostre Polpette di merluzzo all’aneto. Un boccone di Polpette di merluzzo all’aneto croccantissimo tira l’altro… Chi si tira indietro?

I consigli di Lia

• Se volete ottenere un sapore più deciso, invece di cuocere al vapore il pesce, rosolatelo in padella insieme agli scalogni tritati, per una decina di minuti a fiamma moderata; poi alzate la fiamma, sfumatelo con il vino e procedete come da ricetta.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare