Spezzatino di pollo alle cipolle stufate

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
545 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












  1. Sbucciate tutte le cipolle e affettatele non troppo sottilmente, quindi versatele in una pentola capiente dove avrete scaldato l’olio e fatele appassire a fiamma bassa per 4-5 minuti mescolando spesso; aggiustate di sale e dopo qualche minuto alzate la fiamma, bagnate con il vino e lasciate sfumare. Proseguite la cottura a fiamma piuttosto bassa per circa 15 minuti, con il coperchio, aggiungendo acqua calda se necessario.
  2. Nel frattempo mondate sedano, carota e aglio; tritateli finemente insieme alla pancetta e rosolateli in una padella capiente con un filo d’olio, per 3-4 minuti a fiamma bassa. Riducete a tocchetti il pollo e versatelo nel trito preparato; fatelo dorare mescolando spesso e salate, quindi dopo circa 5 minuti spegnete e mettete da parte.
  3. Una volta che le cipolle saranno cotte e quasi sfatte, aggiungete il pollo, regolate di sale e di pepe e lasciate sul fuoco ancora per 5 minuti, in modo da far amalgamare bene i sapori, quindi servite lo spezzatino di pollo alle cipolle ben caldo.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio a base di questo ingrediente. Facile, veloce e salvatempo, lo Spezzatino di pollo alle cipolle stufate è un vero e proprio jolly della buona cucina. In poco tempo realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete una pietanza deliziosa. Quando si ha poco tempo e gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito pollo, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplice ma delicato, adatto a tutta la famiglia ma anche raffinato all’occorrenza, lo Spezzatino di pollo alle cipolle stufate è adattissimo per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitante e succulento, servito con del riso pilaf e con un saporito contorno di patate e verdure di stagione, ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!), può diventare un piatto unico per una cena in cui si arriva tardi dal lavoro. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali allevati a terra e alimentati con mangimi vegetali e biologici.

I consigli di Margherita

● Se infarinate leggermente i pezzetti di pollo prima di soffriggerli, otterrete alla fine una crema che legherà meglio lo spezzatino. In questo caso eliminate il vino bianco dalle cipolle e, appena il pollo sarà dorato, bagnatelo con la stessa quantità di marsala secco e fatelo sfumare per 2 minuti circa: il gusto risulterà più morbido e dolce. 

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare