Faraona al cognac con polenta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min
Calorie a porzione
625 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










Per la polenta




  1. Lavate i pezzi di carne, asciugateli e massaggiateli con sale e pepe. Trasferiteli in una teglia e irrorateli con l’olio versandolo a filo; insaporiteli con il rosmarino e metà dose di timo e girateli perché si condiscano in modo uniforme.
  2. Mettete la teglia in forno già caldo a 200°C (funzione statica) per circa 40 minuti, girando la carne a metà cottura perché si colorisca bene. Sfumate con metà dose di vino e lasciate cuocere per altri 20 minuti circa; girate la preparazione più volte, unendo poco alla volta il resto del vino.
  3. Nel frattempo preparate la polenta. Portate ad ebollizione l’acqua prevista, unite l’olio e il sale, abbassate la fiamma al minimo e versate la farina di mais a pioggia, poca alla volta e senza interrompervi; mescolate continuamente con una frusta a mano.
  4. Lasciate cuocere la polenta per circa 40 minuti, mescolando specialmente verso fine cottura; se si addensasse troppo unite via via altra acqua bollente. Quando la preparazione avrà raggiunto la consistenza desiderata, spegnete e tenete in caldo.
  5. Intanto lavate i pomodorini, asciugateli e trasferiteli in una ciotola con l’aglio sbucciato; insaporite con il timo avanzato, conditeli con un filo di olio, un pizzico di sale e pepe.
  6. Trascorso il tempo previsto per la cottura della carne, alzate il forno a 220°C, aggiungete nella teglia i pomodorini con il loro condimento, il cognac e fate cuocere ancora per circa 15 minuti. Girate ancora i pezzi di faraona, bagnandoli anche con il liquido di cottura: in questo modo resteranno morbidi.
  7. Trasferite la carne su un piatto da portata con il sughetto di pomodorini e servitela insieme alla polenta calda.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata in qualsiasi giorno della settimana, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi di carne. Facile e buonissimo, la Faraona al cognac con polenta è un vero e proprio jolly della buona cucina. Con pochi e semplici ingredienti otterrete una Faraona al cognac con polenta deliziosa, una ricetta molto sfiziosa e anche nutriente. Semplice ma delicata, adatta a tutta la famiglia ma anche raffinata all’occorrenza, la Faraona al cognac con polenta è adattissima per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitante e succulenta, servita con un saporito contorno di verdure di stagione, ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!), la Faraona al cognac con polenta può diventare un piatto unico per una cena tra amici o in famiglia. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare