Coniglio al tegame con la polenta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
740 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











Per la polenta




• Sbucciate la cipolla e l’aglio, pelate la carota e poi tritate tutto finemente.

• Fate appassire il trito in un tegame capiente con un fondo di olio, per 4-5 minuti a fiamma bassa.

• Unite i pezzi di coniglio e fateli rosolare a fiamma moderata per circa 5 minuti, girandoli per far sigillare la carne, poi alzate la fiamma e sfumate con il vino.

• Sciogliete in poca acqua calda il concentrato di pomodoro e versatelo sul coniglio, poi insaporite con rosmarino e salvia; aggiungete la salsa di pomodoro, un pizzico di sale e pepe, mettete il coperchio e cuocete per circa 50 minuti a fiamma moderata. Quando è necessario unite poca acqua bollente, mescolando spesso. Verso fine cottura regolate di sale.

• Nel frattempo preparate la polenta. Portate ad ebollizione l’acqua prevista, unite l’olio e il sale, abbassate la fiamma al minimo e versate la farina di mais a pioggia, poca alla volta e senza interrompervi; mescolate continuamente con una frusta a mano. Lasciate cuocere per circa 40 minuti, rimestando specialmente verso fine cottura; se si addensasse troppo unite via via altra acqua bollente. Quando avrà raggiunto la consistenza desiderata spegnete e tenete in caldo.

• Fate riposare il coniglio cotto per qualche minuto, quindi servitelo insieme alla polenta calda.  

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo ingrediente. Buonissimo e profumato, il Coniglio al tegame con la polenta regalerà una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete un Coniglio al tegame con la polenta da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un Coniglio al tegame con la polenta delizioso che piacerà molto anche ai bambini. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato, il Coniglio al tegame con la polenta è quello che ci vuole. Appetitoso e saporito, raffil Coniglio al tegame con la polenta piacerà moltissimo a tutti gli amanti della buona cucina. 

I consigli di Carla

• Se volete, potete smorzare l’odore del coniglio. Dopo averlo asciugato, passatelo in tegame a fuoco vivace per 5-10 minuti senza alcun condimento, per eliminare il siero. Conservate la carne in caldo, lavate accuratamente il tegame e procedete come suggerito nella ricetta.

  

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 13 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare