Cinghiale alla cacciatora

Cinghiale alla cacciatora
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
3 h e 10 min
Tempi aggiuntivi
4 ore di riposo + 12 ore di marinatura
Calorie a porzione
695 kcal
1
4.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















• Eliminate le parti grasse dalla carne, tagliatela a pezzi e ponetela in una ciotola con dell’acqua per circa 4 ore; alla fine scolatela.

• Tagliate a pezzetti metà dose di cipolle, sedano e carote. Trasferite gli odori così preparati in un contenitore a pareti abbastanza alte, poi unite alloro, ginepro, chiodi di garofano e infine la carne. Ricoprite con il vino, chiudete il contenitore con la pellicola alimentare e lasciatelo marinare in frigo per circa 12 ore.

• Togliete la carne dalla marinata (conservate il liquido senza gli odori), lavatela e asciugatela con carta da cucina. Cuocetela a fuoco vivo in una padella senza condimento ed eliminate l’acqua che rilascerà.

• Tritate la cipolla, il sedano e la carota avanzati insieme all’aglio e fateli appassire con un fondo di olio in un tegame, possibilmente di coccio, a fiamma moderata per 4-5 minuti.

• Aggiungete la carne e mandate ancora per 2-3 minuti, girandola spesso; salate, pepate e quindi unite metà dose della marinata e lasciatela sfumare, aggiungete i pelati a pezzi, il rosmarino e la salvia e cuocete a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto.

• Cuocete per circa 3 ore in tutto, a fuoco basso e con il coperchio, unendo via via altro liquido della marinata (portato a bollore); se dovesse finire, aggiungete poca acqua bollente. Verso la fine della cottura regolate di sale e servite.

Stanchi del solito secondo? Provate il Cinghiale alla cacciatora, che sembra uscito direttamente dai ricettari della nonna, tipico della cucina tradizionale contadina. Il Cinghiale alla cacciatora stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e piccini. Il Cinghiale alla cacciatora è un secondo di carne tipico della cucina tradizionale italiana, un vero e proprio “must” della cucina rustica, la cui preparazione al forno lo rende perfetto per un pranzo domenicale, quando si ha bisogno di un piatto più consistente per affrontare il freddo. Ottimo anche per un’occasione speciale, il Cinghiale alla cacciatora fa contenti tutti, grandi e bambini. Il Cinghiale alla cacciatora conserva tutto il sapore di una volta ed è una vera goduria per il palato. Il Cinghiale alla cacciatora vi ripagherà dall’impegno (comunque relativo) della preparazione, non proprio speedy.  E ora cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e prepararate un Cinghiale alla cacciatora da veri chef!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare