Vellutata di barbabietole e patate

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
380 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












• Sbucciate e lavate la cipolla e l’aglio, tritateli finemente e metteteli in un tegame capiente con l’olio. Fateli appassire a fuoco basso per circa 5 minuti, unendo poco brodo se necessario.

• Lavate e pelate le patate, tagliatele a fettine sottili e mettetele nel tegame con cipolla e aglio; versate il brodo bollente e cuocete per 10 minuti.

• Intanto mettete le uova in acqua fredda, portate a ebollizione e cuocete per 8 minuti; scolatele, fatele intiepidire, poi sgusciatele e tagliatele a rondelle. Tenete a parte due rondelle centrali (quelle con maggior quantità di tuorlo) a persona, mentre pezzi avanzati li verserete nel brodo.

• Unite al brodo le barbabietole tagliate a pezzettini, i pomodori pelati, qualche foglia di basilico e un po’ di aneto, tenete sul fuoco altri 5 minuti e alla fine regolate di sale. Aggiungete lo yogurt e frullate non troppo finemente le verdure con il frullatore a immersione. Distribuite la crema tra le varie fondine, decorandola con aneto e le fettine di uova sode tenute da parte, e poi servite immediatamente.

La Vellutata di barbabietole e patate è una preparazione molto delicata, un primo piatto appetitoso, un tripudio di sapori che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Vellutata di barbabietole e patate, con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano, elegante e che vi regalerà una dose extra di vitamine ed energia vitale. Questa soffice crema, davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Vellutata di barbabietole e patate in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza, oppure servirla a temperatura ambiente. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vellutata di barbabietole e patate in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare