Minestrone di farro con fagioli e verdure

Minestrone di farro con fagioli e verdure
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
540 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















● Mettete il brodo sul fuoco. Preparate un trito con lo scalogno e l’aglio sbucciati, le carote pelate, il rosmarino e i gambi di sedano mondati e privati dei filamenti.

● Fate appassire per 5 circa minuti gli odori in una pentola, con un fondo di olio a fuoco basso, poi aggiungete le patate a dadini e fatele insaporire a fuoco vivace, per 1-2 minuti. Versate il vino e lasciatelo sfumare, poi unite il brodo bollente, il farro ben sciacquato e fate cuocere per circa 25 minuti, a fiamma moderata. 

● Nel frattempo sciacquate bene il miglio; fatelo asciugare a fuoco medio per 4-5 minuti, con un pizzico di sale e pepe, in una padella larga e senza olio, sempre mescolando. Aggiungetelo alla zuppa 15 minuti prima che il farro sia cotto. Se vedete che il liquido diminuisce troppo, unite dell’acqua bollente.

● Unite infine la rucola lavata e sminuzzata e i fagioli, regolate di sale e fate cuocere per altri 5 minuti. Servite la zuppa ben calda, con una spolverata di prezzemolo.

Il Minestrone di farro fagioli e verdure è un piatto vegetariano completo, per un pasto ricco e sostanzioso ma salutare, adatto a tutta la famiglia. Questa zuppa con verdure, legumi e cereali, grazie alle sue proprietà, vi regalerà una dose extra di energie, fibre e vitamine. Il Minestrone di farro fagioli e verdure è un piatto molto gustoso che verrà apprezzato anche quando lo inserirete nel menu abituale dei bambini. Sarà sufficiente una dose extra di parmigiano reggiano, un generoso filo d’olio e tante bruschettine di pancarré (alle quali potrete dare forme originali, come cuoricini, stelle), per rendere questa zuppa sfiziosa ancora più buona e appetibile perfino ai più piccoli, normalmente abbastanza refrattari agli ingredienti “sani”. Il Minestrone di farro fagioli e verdure è un must della buona tavola di una volta: la renderete speciale se gli ingredienti saranno freschi e di primissima scelta. 

I consigli di Carla

● Al posto del miglio potete utilizzare anche altri cereali. Se li preparate in anticipo usate preferibilmente quelli a chicco intero non raffinato, provenienti da coltivazioni biologiche, come l’orzo mondo o il riso integrale. L’orzo mondo deve essere sciacquato perfettamente, tenuto in ammollo (1 parte di orzo e 3 di acqua) per almeno 12 ore, bollito lentamente nella stessa acqua per circa un’ora, aggiungendo, se necessario, poca acqua bollente. Il riso integrale non necessita di ammollo, ma la cottura richiede circa un’ora, seguendo le stesse modalità dell’orzo mondo. Il sale aggiungetelo dopo metà cottura. Quando saranno pronti, fateli intiepidire e poi teneteli in frigo. Se non li usate entro un paio di giorni, divideteli tra vari sacchettini per alimenti e trasferiteli in freezer (durano circa 6 mesi).

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare