Timballo di riso

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
410 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 pirofila da 6 porzioni






Per il sugo






  1. Tagliate le melanzane a fette di poco più di mezzo centimetro, cospargetele con del sale e poi lasciatele spurgare in un colapasta per circa mezzora, perché perdano il liquido di vegetazione amarognolo.
  2. In un tegame fate soffriggere l’aglio schiacciato con un filo di olio, a fuoco basso per 1-2 minuti.
  3. Aggiungete la polpa di pomodoro e un pizzico di peperoncino. Salate e cuocete con il coperchio a metà per 10-15 minuti, il tempo che il sugo si addensi un po’, alla fine insaporite con qualche foglia di basilico spezzettata.
  4. Intanto lessate il riso in abbondante acqua bollente salata per circa 15 minuti, poi scolatelo.
  5. Aggiungete al riso cotto circa metà dose del sugo e metà dose di parmigiano, mescolando bene.
  6. Sciacquate, strizzate e asciugate le melanzane. Infarinate leggermente le fette e scuotetele per eliminare la farina in eccesso.
  7. In una padella profonda scaldate abbondante olio di semi e cuocete poche fette di melanzane alla volta, a fiamma moderata. Giratele perché si cuociano bene ma senza scurire troppo, poi scolatele e appoggiatele via via su carta da cucina.
  8. Oliate leggermente i bordi di una pirofila e versate un po’ di sugo sul fondo, spalmandolo su tutta la superficie.
  9. Formate uno strato con metà dose di riso e livellatelo con un cucchiaio. Disponetevi sopra 2/3 circa delle melanzane, appoggiatevi tutta la mozzarella tagliata a fettine e distribuitevi metà del pomodoro avanzato.
  10. Coprite con il resto del riso, livellandolo e pressandolo leggermente, condite con il pomodoro che resta, le melanzane avanzate e cospargete con il parmigiano rimasto.
  11. Coprite la superficie con un foglio di alluminio e mettete in forno statico già caldo a 200°C per circa 25-30 minuti. Togliete l’alluminio e fate gratinare la superficie del timballo per circa 5-10 minuti, in modalità ventilata sempre a 180°C.
  12. Sfornate il timballo, lasciatelo intiepidire appena e poi servitelo.

Il Timballo di riso è una sfiziosa e semplice preparazione di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, inserendola nel menu di tutti i giorni, oppure a un buffet o a un apericena tra amici. Le torte salate e i timballi sono preparazioni molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate, che volendo possono trasformarsi in sfiziosi piatti unici, sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare un ventaglio infinito di sapori più originali. Il Timballo di riso è l’idea jolly per un picnic dato che tiepido o freddo è ancora più gustoso. Dal momento che la preparazione del Timballo di riso è piuttosto semplice, può essere un piatto salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta un timballo per mettere tutti d’accordo! Non vi resta che infilare il grembiule per dare vita a un Timballo di riso dal successo assicurato, soprattutto con i bambini che capitoleranno. Il Timballo di riso è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricco e goloso, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso.

I consigli di Carla

• Potete preparare il vostro timballo anche un giorno prima. Tenetelo in frigo e scaldatelo per una ventina di minuti in forno, i sapori risulteranno ben amalgamati e si taglierà meglio.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 20 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare