Risotto giallo con asparagi e funghi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
545 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















  1. In una casseruola con un filo d’olio fate soffriggere a fiamma bassa l’aglio e il peperoncino tritati, quindi unite i funghi e la maggiorana, un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti, finché l’acqua sarà evaporata.
  2. Versate nella casseruola il riso e fatelo tostare brevemente, sempre mescolando; poi sfumate con il vino e, quando sarà evaporato, incorporate pochi mestoli di brodo e lo zafferano. Lasciate cuocere il riso per 16 minuti aggiungendo poco alla volta il brodo e, se necessario, aggiustate di sale.
  3. Intanto mondate gli asparagi eliminando la parte più dura dei gambi, quindi affettateli a rondelle di 3-4 mm, lasciando intere le punte.
  4. Tritate lo scalogno e fatelo appassire per 2 minuti, poi unite gli asparagi e fateli cuocere per una decina di minuti.
  5. Aggiungeteli al riso e ai funghi e proseguite la cottura ancora per 1 minuto.
  6. Fuori dal fuoco unite il parmigiano e il burro, mescolate bene e lasciate mantecare. Servite il risotto ben caldo.

Il Risotto giallo con asparagi e funghi è un primo piatto sfizioso e gustoso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldissimo, ben mantecato e cremoso! E’ una ricetta di primo piatto di grande effetto pur nella sua relativa semplicità e velocità di realizzazione (è pur sempre un risotto, quindi alcuni step nella preparazione sono d’obbligo!). Basteranno pochi accorgimenti (come un buon soffritto e una buona mantecatura) per portare in tavola un primo piatto che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza classica che non passa mai di moda, fiore all’occhiello della cucina italiana. Il Risotto giallo con asparagi e funghi è apprezzatissimo anche dai bambini, ghiotti di un piatto così morbido e cremoso, dal gusto delicato e avvolgente, capace di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo primo di riso si presta ottimamente a essere inserito nel menu settimanale, soprattutto come idea per un pranzo o una cena autunnale o invernale di tutta la famiglia, anche se il Risotto giallo con asparagi e funghi può’ essere un jolly in qualunque periodo dell’anno perché è gustoso anche servito tiepido. Un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto giallo con asparagi e funghi sarà ancora piu’ buono se utilizzerete ingredienti freschissimi: il connubio fra questi e la spolverata finale di parmigiano reggiano renderà il vostro piatto una portata di grande effetto. Inoltre, la mantecatura serve a legare meglio insieme tutti gli ingredienti, regalando alla vostra creazione una cremosità davvero invitante. Buon viaggio, allora, con questa ricetta, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

I consigli di Lia

● Al posto dello zafferano, che è molto costoso, potete usare la curcuma, una spezia che ha delle eccezionali proprietà per l’organismo, nella dose di mezzo cucchiaino a testa. Nella ricetta usatela come lo zafferano, ma abbinata a un pizzico di pepe nero e a due cucchiai di olio evo, che ne facilitano l’assorbimento.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare