Risotto con carciofi e scampi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
620 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  1. Sciogliete il concentrato di pomodoro nel brodo, che porterete a leggera ebollizione.
  2. Intanto pulite gli scampi. Staccate la testa, quindi praticate una incisione non troppo profonda ed eliminate il carapace e le zampe, lasciando però attaccato l’ultimo tratto della coda. Eliminate il filo nero sul dorso usando uno stecchino e sciacquateli.
  3. In una padella capiente tipo saltapasta fate saltare gli scampi con un filo di olio, a fiamma media per circa 5 minuti, mescolandoli ogni tanto. Salate leggermente e sfumate con circa metà del vino, poi toglieteli dalla padella con una schiumarola e teneteli da parte in una ciotola. Lasciate la padella per le cotture successive.
  4. Tagliate via i gambi dei carciofi e metteteli da parte. Togliete le foglie esterne più dure e poi tagliate la punta in obliquo, ruotando il carciofo: otterrete così i cuori. Metteteli in acqua acidulata con succo di limone, così non anneriranno.
  5. Scolate i carciofi, riduceteli in quarti, eliminate il ‘fieno’ eventualmente presente e riduceteli a fettine spesse circa 2 cm, rimettendoli subito nell’acqua. Pelate la parte esterna dei gambi messi da parte e metteteli nell’acqua.
  6. Versate un altro filo di olio nella padella e fate soffriggere l’aglio ‘vestito’ (con la buccia) e schiacciato, per 1-2 minuti a fiamma bassa, poi eliminatelo.
  7. Unite i carciofi (tagliate i gambi a pezzetti), salateli leggermente e lasciateli cuocere per 2-3 minuti a fiamma media, poi prelevateli con la schiumarola e metteteli in una seconda ciotola.
  8. Fate sciogliere metà del burro nella stessa padella e fate appassire lo scalogno tritato finemente per 3-4 minuti a fiamma bassa, mescolando spesso.
  9. Versate il riso e fatelo tostare a fiamma vivace per 2-3 minuti, girandolo sempre. Sfumate con il vino rimasto e poi cuocete il risotto per 10 minuti a fiamma media, unendo del brodo bollente un po’ alla volta; ogni tanto mescolate delicatamente.
  10. Unite i carciofi e continuate ad aggiungere il brodo finché il riso sarà cotto ma ancora abbastanza al dente, ci vorranno altri 6-7 minuti, quindi regolate di sale.
  11. Aggiungete ora gli scampi e fate insaporire il risotto per 1 minuto, poi spegnete, unite il burro rimasto, un pizzico di pepe e fate riposare per un paio di minuti con il coperchio. Servite subito.

Il Risotto con carciofi e scampi è un primo piatto sfizioso e delicato. Basteranno pochi accorgimenti per portare in tavola un primo piatto che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza elegante e gustosa. Il Risotto con carciofi e scampi è apprezzatissimo da tutti perché è in grado di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo primo di riso si presta ottimamente a essere inserito nel menu settimanale, soprattutto come idea per un pranzo o una cena di tutta la famiglia o in compagnia di amici. Il Risotto con carciofi e scampi è un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che vi conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto con carciofi e scampi sarà ancora piu’ buono se utilizzerete ingredienti freschissimi: il connubio fra questi renderà il vostro piatto una portata di grande effetto. Buon viaggio, allora, con questo Risotto con carciofi e scampi, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare