Ravioli al basilico e ricotta

Ravioli al basilico e ricotta
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
5 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
980 kcal
0
0.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Ravioli freschi gluten free





  • Per il ripieno





    Per il condimento







    • Preparate la pasta. Setacciate su un piano le farine, disponetele a fontana e versatevi le uova al centro. Sbattete le uova leggermente con la forchetta, poi unite un pizzico di sale. Amalgamate uova e farina poco alla volta, quindi lavorate sul piano fino a ottenere un impasto omogeneo; se necessario aggiungete poca acqua. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
    • Dedicatevi al ripieno. Lavate le foglie del basilico, asciugatele e tritatele grossolanamente con la mezzaluna.
    • Setacciate la ricotta in un ciotola capiente, poi aggiungete il parmigiano, il basilico, una grattugiata abbondante di noce moscata, sale e pepe. Coprite con pellicola e mettete in frigo.
    • Preparate i ravioli. Dividete la pasta in 2 parti, prendetene una lasciando l’altra chiusa nella pellicola per non farla seccare. Infarinate la spianatoia e iniziate a stenderla con il matterello fino ad ottenere una sfoglia sottile, adagiatela su un telo leggermente infarinato e copritela. Stendete anche l’altra metà di impasto sulla spianatoia, di nuovo infarinata.
    • Aiutandovi con due cucchiaini distribuite sulla seconda sfoglia delle piccole porzioni di ripieno, distanziati fra loro non meno di 5 cm. Appoggiatevi sopra con attenzione la prima sfoglia, pigiate con le dita fra un rilievo di ripieno e l’altro per eliminare l’aria e infine ritagliate i ravioli con un coppapasta circolare di 5 cm di diametro. Controllate che i bordi dei ravioli siano ben sigillati in modo che si aprano in cottura. Via via che i ravioli sono pronti, appoggiateli su un telo spolverizzato con della semola.
    • Mettete al fuoco in una pentola larga abbondante acqua per i ravioli.
    • Per il condimento spezzettate le noci, trasferitele in un mixer e iniziate a frullare, finché avrete ottenuto una sorta di granella. Aggiungete i pomodori secchi tagliuzzati e l’aglio sbucciato e tagliato a fettine. Frullate ancora e aggiungete l’olio, continuando a mandare il mixer, se necessario aggiungete poca acqua calda, solo se necessario regolate di sale. Versate poi il condimento in una padella larga.
    • Quando l’acqua bolle salatela, tuffatevi i ravioli e cuoceteli per 4 minuti circa, poi scolateli tenendo un po’ dell’acqua.
    • Trasferite i ravioli nella padella con il condimento e unite un po’ dell’acqua di cottura, metteteli su fiamma bassa per 1 minuto circa e girateli con delicatezza, usando un mestolo piatto.
    • Spegnete e servite subito i ravioli al basilico e ricotta, dopo averli spolverizzati con il parmigiano e decorati con foglioline di basilico fresco.

    I Ravioli al basilico e ricotta sono un primo piatto saporito della buona cucina italiana. La preparazione di questa ricetta dai profumi delicati e invitanti, è semplice e adatta a chi ha voglia di gustare un piatto buono e nutriente, inoltre i Ravioli al basilico e ricotta sono ideali sia per il vostro menu settimanale (o per un pranzo da portare in ufficio, chiusi nell’apposita vaschetta) che per una cena più formale. E poi, perché no, possono essere un’idea vincente per una festa, magari serviti in un bel vassoio da portata. I Ravioli al basilico e ricotta piaceranno davvero a tutti e soddisferanno anche i palati più difficili come quelli dei bambini che li adoreranno. Con i Ravioli al basilico e ricotta porterete in tavola un piatto golosissimo, da proporre magari con un secondo piuttosto leggero. Non vi resta che cucinare un bel piatto di Ravioli al basilico e ricotta seguendo la procedura della ricetta step by step!

    I consigli di Carla

    • Per far sì che i ravioli si sigillino bene e non fuoriesca il ripieno durante la cottura, è fondamentale non dare alla sfoglia il tempo di asciugarsi: va riempita subito dopo averla stesa. Se tuttavia notate che si è seccata un pochino, bagnate la punta dell’indice d’acqua e passatelo sui bordi dei singoli ravioli prima di sigillarli fra loro.
    • Se volete potete usare la macchinetta per stendere la pasta. Tagliate via un pezzo dal panetto di pasta e infarinatelo leggermente, quindi passatelo nella macchinetta, varie volte fino a raggiungere uno spessore molto fine, sempre infarinandolo ogni tanto.
    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare