Pasticcio di formaggio e verdure

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
425 kcal
4
4.8/5

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni













● Mondate e lavate le verdure. Tagliate a rodelle le carote e le zucchine, affettate il porro e spezzettate i fagiolini. Riducete i pomodori a dadini.

● Sbucciate lo scalogno, tritatelo finemente e mettetelo a rosolare in una padella con un fondo di olio. 

● Quando sarà appassito, aggiungete le verdure preparate e lasciate soffriggere per qualche minuto, unite i pomodori e regolate di sale. Mescolate bene e fate stufare a fiamma bassa per 10 minuti. 

● Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente leggermente salata, scolatela al dente e conditela con il sugo di verdure, la scamorza tagliata a dadini e il pecorino grattugiato.

● Trasferite la pasta in una pirofila, versatevi sopra l’uovo sbattuto e il parmigiano grattugiato; cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti, in modo da far dorare bene la superficie e servite.

Ci sono piatti che fanno subito pensare ai pranzi della domenica tutti in famiglia, alle ricette della nonna, al sapore della classica pasta in forno con la crosticina che fa venire l’acquolina in bocca solo a vederla cuocere in forno… sono i primi belli ricchi, sugosi e gustosi come questo, tutti a base di salse saporite, dadini di formaggio e un campionario coloratissimo di verdure di stagione. Le ricette come quella del Pasticcio di pasta allo stufato di verdure non passano mai di moda e fanno gola ai grandi come ai bambini, che ne vanno ghiotti e non non mangerebbero altro. Sfizioso, sostanzioso e succulento come vuole la migliore tradizione culinaria del Belpaese, questo primo piatto di pasta al forno, dalla versione particolarmente saporita, è una combinazione vincente di sapori, colori e profumi della dieta mediterranea davvero irresistibili. Il Pasticcio di pasta allo stufato di verdure è una pietanza di pasta al forno della cucina italiana molto amata, un vero e proprio must dei pranzi domenicali o delle occasioni speciali come Pasqua o Natale ma può essere gustata anche nel menu di tutti i giorni, inserita nei pasti settimanali: potrete preparare il vostro Pasticcio di pasta allo stufato di verdure nel week end o quando avete più tempo libero, e scongelare questo piatto al momento opportuno, infornarlo e… oplà: eccovi serviti! Potrete portarlo come “lunch box” in ufficio o servirlo la sera in un battibaleno ai vostri cari, accontentando tutti i palati, anche quelli dei mariti (o delle mogli) più critici! Non vi resta che procurarvi ingredienti freschi e di primissima scelta, seguire gli step della preparazione passo passo e realizzare in modo facile e veloce il piatto di Pasticcio di pasta allo stufato di verdure più buono che abbiate mai provato. Con questo primo di pasta al forno, davvero semplice ma di sicuro effetto, conquisterete anche chi normalmente predilige piatti light: uno strappo al conteggio delle calorie ogni tanto mette il buonumore e fa salute!

I consigli di Margherita

● Per rendere più golosa questa ricetta togliete la scamorza e unite alle verdure una salsiccia, ma sgrassatela per renderla più digeribile. Bucate la pelle dell’insaccato con la forchetta in più punti, mettetelo in un pentolino con acqua fredda e portatela lentamente a ebollizione, bucandolo ancora ogni tanto. Dopo 7-8 minuti togliete la salsiccia, spellatela e sbriciolatela, poi aggiungetela alle verdure insieme ai pomodori spezzettati. Procedete poi come suggerito nella ricetta.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 settembre 2023

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare