Pasta gratinata con bietola e caciocavallo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
630 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni









• Mettete al fuoco una pentola con l’acqua, portatela a ebollizione, salatela e calate la pasta. Unite un filo di olio (eviterete che si attacchi) e ogni tanto giratela, con attenzione perché i conchiglioni non si rompano. Scolatela al dente e mettetela da parte.

• Intanto tritate nel mixer il caciocavallo e mettetelo da parte.

• Lavate con cura le bietole, eliminando le coste dure. Lessate le foglie per 1-2 minuti in poca acqua bollente appena salata e con il coperchio: devono restare di color verde brillante. Scolatele e passatele velocemente in una ciotola con acqua fredda, per fermarne la cottura, quindi scolatele di nuovo.

• Strizzate le bietole, tritatele grossolanamente e ponetele in una ciotola capiente. Unite la ricotta, metà dose di caciocavallo e metà dose di parmigiano; condite con un pizzico di sale e pepe e mescolate.

• Con il composto preparato farcite i conchiglioni e appoggiateli via via su una teglia antiaderente con il fondo oliato.

• Mescolate insieme la besciamella e il caciocavallo avanzato e distribuiteli sui conchiglioni, cospargete con il resto del parmigiano e mettete in forno già caldo a 180°C per 15 minuti circa; passate alla funzione grill, alzate la temperatura a circa 200°C e proseguite la cottura finché la superficie sarà croccante e dorata (circa 5 minuti).

• Sfornate i conchiglioni, fateli riposare per qualche minuto e quindi servite.

Ci sono piatti che fanno subito pensare ai pranzi della domenica tutti in famiglia, alle ricette della nonna, al sapore della classica pasta in forno con la crosticina che fa venire l’acquolina in bocca solo a vederla cuocere in forno… sono i primi belli ricchi, sugosi e gustosi come questi Conchiglioni gratinati con bietola e caciocavallo, tutti a base di salse saporite, dadini di formaggio e un campionario coloratissimo di verdure di stagione. Il tutto reso ancora più appetitoso da una cremosissima besciamella e da una generosa spolverata di formaggio per dare la giusta gratinatura finale. Le ricette come quella dei Conchiglioni gratinati con bietola e caciocavallo non passano mai di moda e fanno gola ai grandi come ai bambini, che ne vanno ghiotti e non non mangerebbero altro. Sfizioso, sostanzioso e succulento come vuole la migliore tradizione culinaria, i Conchiglioni gratinati con bietola e caciocavallo sono una pietanza di pasta al forno della cucina italiana molto amata, un vero e proprio must dei pranzi in famiglia o delle occasioni speciali. Non vi resta che procurarvi ingredienti freschi e di primissima scelta, seguire gli step della preparazione passo passo e realizzare in modo facile e veloce il piatto di Conchiglioni gratinati con bietola e caciocavallo più buono che abbiate mai provato. Con questo primo di pasta al forno, davvero semplice ma di sicuro effetto, conquisterete anche chi normalmente predilige piatti light: uno strappo al conteggio delle calorie ogni tanto mette il buonumore e fa salute! 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare