Pasta gratinata con acciughe e pinoli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
635 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 4 porzioni










• Mettete subito al fuoco una pentola piena di acqua, che servirà per cuocere la pasta.

• Nel frattempo fate tostare i pinoli in un padellino antiaderente, a fiamma bassa per 3-4 minuti, mescolando sempre; toglieteli e metteteli da parte. Nello stesso padellino lasciate abbrustolire il pangrattato, a fuoco molto basso per pochi minuti,scuotendolo di tanto in tanto, in modo da farlo dorare uniformemente. Non appena cambia colore, togliete dal fuoco.

• Sciacquate le acciughe sotto l’acqua corrente, in modo da dissalarle, poi adagiatele su carta assorbente, tamponatele e apritele a metà; eliminate la lisca centrale e le spine e poi tagliatele a pezzetti.

• Mondate i cipollotti, affettateli sottilmente e fateli rosolare con l’olio in una pentola capiente, tipo saltapasta, a fiamma bassa per 5-6 minuti. Aggiungete le acciughe e lasciate andare fino a quando si saranno sciolte perfettamente, mescolando con un mestolo: per facilitare l’operazione, unite poca acqua della pasta. Alla fine aggiungete i pinoli e fateli insaporire per pochi secondi, poi spegnete.

• Quando l’acqua bolle, salatela e calatevi la pasta; scolatela al dente e trasferitela nella padella con le acciughe. Aggiungete metà del pangrattato, qualche fogliolina di timo, una spolverata di pepe e mescolate.

• Distribuite la pasta in terrine da forno monoporzione, condite con il burro a fiocchetti e spolverizzate con il resto del pangrattato. Fate gratinare sotto il grill per 4-5 minuti e servite immediatamente.

Ci sono piatti che fanno subito pensare ai pranzi della domenica tutti in famiglia, alle ricette della nonna, al sapore della classica pasta in forno con la crosticina che fa venire l’acquolina in bocca solo a vederla cuocere in forno… sono i primi belli ricchi, sugosi e gustosi come questa Pasta gratinata con acciughe e pinoli, tutti a base di salse saporite. Le ricette come quella della Pasta gratinata con acciughe e pinoli  non passano mai di moda e fanno gola ai grandi come ai bambini, che ne vanno ghiotti e non non mangerebbero altro. Sfizioso, sostanzioso e succulento come vuole la migliore tradizione culinaria, questa Pasta gratinata con acciughe e pinoli è una combinazione vincente di sapori della dieta mediterranea davvero irresistibili. La Pasta gratinata con acciughe e pinoli è una pietanza molto amata, un vero e proprio must delle occasioni speciali ma può essere gustata anche nel menu di tutti i giorni, inserita nei pasti settimanali. Non vi resta che procurarvi ingredienti freschi e di primissima scelta, seguire gli step della preparazione passo passo e realizzare in modo facile e veloce il piatto di Pasta gratinata con acciughe e pinoli  più buono che abbiate mai provato. Con questo primo di pasta al forno, davvero semplice ma di sicuro effetto, conquisterete davvero tutti!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare