Zelten

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
620 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 Torta da 8 porzioni













Per guarnire



  1. Tritate grossolanamente noci, mandorle e nocciole su un tagliere.
  2. Tagliate i fichi a listarelle, trasferiteli in una ciotola, aggiungetele il trito di frutta secca e infine unite anche i pinoli e la frutta candita. Irrorate con il rum, coprite con la pellicola e lasciate macerare per circa 12 ore.
  3. Fate sciogliere il burro a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.
  4. Con le fruste elettriche lavorate le uova con lo zucchero finché otterrete un composto chiaro e spumoso.
  5. Versate a filo il burro fuso mescolando e unite la frutta scolata, amalgamando con cura, infine versate il latte tiepido.
  6. Incorporate ora anche la farina setacciata con il lievito, poco alla volta e mescolando fino a ottenere un composto morbido.
  7. Trasferite l’impasto in uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro, rivestito con carta forno e con i bordi imburrati, e livellatelo con il dorso di un cucchiaio. Decorate a piacere con la frutta secca.
  8. Cuocete lo zelten in forno preriscaldato a 180°C (modalità statica) per 35-40 minuti circa e servitelo freddo.

In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Lo Zelten, golosissimo, non vi stancherà mai: croccante e profumato, è ottimo per la merenda dei grandi e dei bambini che ne vanno ghiotti. Lo Zelten si presta ottimamente per rallegrare, insieme a un buon tè o una cioccolata bollente, un pomeriggio con gli amici. Il nome Zelten ha forse origine dal termine tedesco “selten” (raramente) che indica l’occasione speciale della sua preparazione, che avviene per lo più nel periodo natalizio Se siete in cerca di un’idea golosa per un’occasione, lo Zelten fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare