Torta rustica di pesche senza burro

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
395 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 6 porzioni









Per la farcitura





Per la decorazione


  1. Preparate la frolla all’olio. Setacciate la farina 0, aggiungete la farina integrale e mischiatele bene. Unite lo zucchero integrale, un pizzico di sale e l’olio. Iniziate a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita.
  2. Aggiungete il tuorlo, la scorza grattugiata di limone e mescolate. Otterrete delle grosse briciole umide che dovrete compattare, senza lavorare eccessivamente l’impasto: aggiungete eventualmente l’acqua fredda prevista, se necessario. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela con la pellicola e trasferitela in frigo per un’ora.
  3. Occupatevi ora della farcitura. Lavate le pesche, tagliatele a fettine e ponetele in una ciotola con il succo di limone, lo zucchero di canna, un pizzico di cannella e delle foglioline di menta spezzettate. Mescolate e mettete da parte.
  4. Frullate la confettura di pesche con il mixer, in modo da ottenere una crema senza grumi.
  5. Poco prima di stendere la pasta accendete il forno con funzione statica e portatelo a 190°C (funzione statica), ma prima togliete la placca dal forno, in modo che resti fredda.
  6. Infarinate leggermente la frolla e stendetela su un foglio di carta da forno a uno spessore di circa 2-3 mm, formando un cerchio di 28-30 cm di diametro; non importa che realizziate un cerchio perfetto, basta che la pasta non presenti dei buchi.
  7. Trasferite la pasta insieme alla carta sulla placca del forno. Spalmate la confettura sul disco, lasciando un bordo libero di 2-3 cm. Distribuitevi sopra le fettine di pesca sgocciolate, poi aiutandovi con la carta da forno ripiegate il bordo verso l’interno. Spennellatelo con il latte e decorate la torta con lo zucchero di canna e un pizzico di cannella.
  8. Cuocete la torta nel forno ormai caldo per circa 40-45 minuti. Il bordo dovrà risultare croccante e dorato e la frutta cotta, controllate comunque spesso il grado di cottura.
  9. Sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire per 20-30 minuti prima di trasferirlo su un tagliere. Staccate con un mestolo sottile e piatto la carta mentre fate scivolare con attenzione la torta sul vassoio. Fatela raffreddare per circa un’ora, spolverizzate il bordo con dello zucchero a velo setacciato e servite.

La Torta rustica di pesche senza burro è un dolce sfizioso e semplice perché a base di pochi ingredienti. Morbido e delicato, questo dessert può essere rivisitato con moltissime varianti di salse e creme dolci. Ideale per tutte le occasioni speciali, la Torta rustica di pesche senza burro è un dessert goloso e raffinato da servire come finale jolly per i pranzi con gli amici, quando si ha bisogno di un tocco di dolce golosità in tavola ma è perfetta anche per concludere una cena raffinata o per un’occasione importante. Inno al gusto, alla freschezza e all’originalità, la Torta rustica di pesche senza burro potrà essere impreziosita con foglioline di menta. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare la vostra Torta rustica di pesche senza burro e vi leccherete i baffi a ogni cucchiaiata: impossibile resistere alla tentazione di una Torta rustica di pesche senza burro sfiziosa con la quale farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

I consigli di Carla

• Nel caso in cui la frolla si rompesse in qualche punto quando la stendete, ‘rattoppatela’ con un pezzetto di pasta preso dal bordo e incollatelo con poca acqua nel punto della rottura.

• Naturalmente quando usate una farina semintegrale o integrale, orientate la vostra scelta verso farine coltivate con sistemi biologici; così sarete sicuri che non sono stati effettuati trattamenti antiparassitari con pesticidi, che restano appunto nelle parte esterna del chicco e passano nelle farine.

• Se volete usare una vera farina semintegrale o integrale, migliori a livello nutrizionale, dovete fare molta attenzione al loro colore, che deve essere piuttosto scuro e abbastanza uniforme: se è chiaro con puntini scuri, è prodotta con farina raffinata (0 oppure 00) a cui è stata aggiunta della crusca. Troverete queste informazioni anche sull’etichetta del prodotto.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 21 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare