Torta millerighe al tè Matcha e menta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
2 ore e 30 minuti
Calorie a porzione
680 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per l'impasto








Per la farcitura



Per la salsa




• Preparate l’impasto per le crêpes. In una ciotola sbattete le uova con una presa di sale, usando una forchetta. In una seconda ciotola setacciate la farina con la polvere del tè Matcha e poi unite lo zucchero.

• Fate sciogliere a fiamma bassissima il burro, quindi unite il latte e mescolate; versateli a filo nel composto di farina e tè, mischiando con una frusta a mano per non formare grumi.

• Alla fine unite poco alla volta le uova preparate, mescolando sempre. Fate riposare la pastella per 30 minuti in frigo, coprendo la ciotola con la pellicola trasparente.

• Dedicatevi alla salsa alla menta. Versate la panna in un pentolino, unite lo zucchero e qualche fogliolina di menta fresca e portate a ebollizione leggera, mescolando con un mestolo perché non si formi la pellicola in superficie. Aggiungete lo sciroppo di menta e fate addensare, sempre su fuoco basso, per 7-8 minuti; alla fine spegnete e fate raffreddare.

• Cuocete le crêpes. Ungete una padella antiaderente di 20 cm di diametro (se usate quella apposita verranno perfette) con un filo d’olio, fatela riscaldare, poi versate una piccola quantità di pastella; ruotate la padella, in modo che il fondo sia ricoperto del tutto da uno strato sottile e uniforme di composto.

• Quando la superficie della crêpe risulterà dorata, dopo circa 1 minuto, voltatela con una spatola e cuocetela anche dall’altro lato. Ripetete il procedimento per le altre crêpes, ma ogni volta rimescolate il composto, dato che la farina tende a scendere sul fondo. Fate poi raffreddare le crêpes.

• Intanto preparate la farcitura. Usando le fruste elettriche montate la panna insieme allo zucchero e all’esatto di vaniglia; quando avrete ottenuto un composto fermo, spegnete subito le fruste per evitare che la panna ‘impazzisca’ e si decomponga.

• Montate la vostra torta. Appoggiate su un vassoio una crêpe e spalmatevi una parte di panna montata, poi appoggiatevi una seconda crêpe, altra panna e così via fino ad aver completato gli ingredienti, terminando con una crêpe.

• Coprite con pellicola e mettete in frigo per almeno 2 ore (ma sarebbe meglio tenerla al freddo per 10-12 ore). Toglietela dal frigo e tenetela a temperatura ambiente per una decina di minuti; servitela a fette, accompagnandole con la salsa alla menta.  

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta millerighe al tè Matcha e menta è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto di quei dolci genuini e ricchi come questa Torta millerighe al tè Matcha e menta che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta millerighe al tè Matcha e menta è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Si presta ottimamente per accompagnare, insieme a un buon tè o una cioccolata bollente, un bel pomeriggio tra amici o in famiglia. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, la Torta millerighe al tè Matcha e menta fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Per girare le crêpes esiste un sistema piuttosto veloce e sicuro. Quando vedete che il bordo della crêpe diventa appena dorato, provate a sollevarne una parte: se si alza facilmente, basta che lo prendiate con la punta delle dita o con una spatolina lunga e piatta e voltiate subito la crêpe: se agite delicatamente non si romperà.

• Se vi avanzano delle crêpes potete congelarle, avvolte in sacchetti di plastica per alimenti. Per scongelarle mettetele in frigo per qualche ora.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare