Torta di ricotta e canditi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
1 ora per scolare la ricotta
Calorie a porzione
510 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni












Per la glassa


Per decorare



• Setacciate la ricotta per un’ora ponendola in frigorifero.

• Imburrate e infarinate uno stampo quadrato di 18 cm di lato, con le pareti abbastanza alte, quindi trasferitelo in frigo.

• Fate sciogliere il burro a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.

• Con le fruste elettriche montate le uova con lo zucchero semolato e un pizzico di sale in una ciotola capiente, fino a ottenere un composto chiaro e soffice. Versate a filo, sempre frullando, il burro ancora liquido e poi il latte. 

• Incorporate la ricotta, poco alla volta e mischiando con le fruste a velocità bassa, poi la scorza grattugiata del limone (solo la parte gialla) e continuate a frullare, finché tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.

• Mischiate insieme la farina, la fecola e il lievito; quindi setacciateli poco alla volta sul composto e mescolate delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto.

• Alla fine aggiungete i canditi e l’uvetta appena infarinati, girando sempre dolcemente con la spatola, così da non stressare troppo il composto.

• Versate la preparazione nello stampo preparato e battetelo piano sul tavolo in modo da eliminare eventuali bolle d’aria.

• Ponete il dolce in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti. Quando la superficie inizia a dorarsi leggermente, inserite uno stecchino di legno al centro della torta: se non esce asciutto, lasciate cuocere ancora per 5-10 minuti, ma fate attenzione che non si scurisca troppo, nel caso copritela con un foglio di alluminio.

• Sfornate la torta, aspettate che si sia intiepidita e levatela dallo stampo; appoggiatela su una gratella in modo che si raffreddi.

• Dedicatevi alla glassa. Setacciate lo zucchero a velo in una ciotola, aggiungete poco alla volta il succo di limone e mescolate finché otterrete un composto morbido e abbastanza fluido. Per provarne la consistenza, prelevatene un cucchiaino e fatelo colare nella ciotola: dovrà scendere piano, formando un nastro bianco non troppo denso.

• Tagliate il dolce a quadrotti e, aiutandovi con un cucchiaino, versate la glassa sulla loro superficie. Distribuite tra i pezzetti di torta la frutta candita e le mandorle, decorateli con foglioline di menta e serviteli. 

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di ricotta e canditi è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini, come questa Torta di ricotta e canditi, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di ricotta e canditi è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione o per una golosa merenda. La Torta di ricotta e canditi si presta ottimamente per accompagnare un bel pomeriggio tra amici o in famiglia.

I consigli di Carla

• Per setacciare la ricotta dovete porla in un setaccio e appoggiarlo su una ciotola. Lasciatela poi scolare per un’ora in frigorifero.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare