Torta di mirtilli al rum

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min
Calorie a porzione
405 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni











Per accompagnare



  1. Lasciate ammorbidire a temperatura ambiente il burro, tagliato a pezzettini. Unite 2/3 dello zucchero semolato, un pizzico di sale e montate con le fruste elettriche, finché avrete un composto cremoso e liscio.
  2. Aggiungete i tuorli, uno alla volta e frullando a media velocità, fino a quando si saranno amalgamati. Unite poco alla volta il latte, poi insaporite con il liquore e la scorza di limone grattugiata.
  3. Setacciate in una ciotola la farina (conservatene un cucchiaio colmo per i mirtilli), la fecola e il lievito e mischiate bene.
  4. Aggiungete il composto farinoso a quello di burro, tuorli e latte, usando le fruste a bassa velocità, così da ottenere un impasto amalgamato.
  5. Lavate i mirtilli, asciugateli e passateli nella farina tenuta da parte, scuotendoli per eliminarne l’eccesso; aggiungetene un po’ più della metà all’impasto, girando con una spatola.
  6. Montate gli albumi a neve fermissima con le fruste elettriche (ben lavate e asciugate) e, verso la fine, unite lo zucchero semolato avanzato, in 2-3 volte; per ultimo aggiungete un paio di gocce di limone per stabilizzarli.
  7. Trasferite gli albumi montati nel composto preparato poco alla volta, girando piano con una spatola, dal basso verso l’alto.
  8. Versate l’impasto in una tortiera da 22 cm di diametro, imburrata e infarinata, quindi cospargete la superficie con i mirtilli avanzati e mettetela in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 45 minuti.
  9. Sfornate la torta e fatela raffreddare, poi toglietela dallo stampo e appoggiatela su un vassoio.
  10. Montate la panna con lo zucchero a velo e servitela insieme alla torta: ogni commensale la spalmerà a piacere sulla sua fetta.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di mirtilli al rum è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini e ricchi come questa Torta di mirtilli al rum che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di mirtilli al rum non vi stancherà mai: ottima per la colazione, per la merenda o per un goloso dopocena. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, la Torta di mirtilli al rum fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Per verificare la cottura della torta, infilate uno stecchino al centro del dolce, se esce asciutto la torta è cotta, altrimenti prolungate la cottura di 5-10 minuti, ripetendo la prova.

 


Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare