Torta di marzapane alle noci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
35 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
610 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 10 porzioni










Per la farcia



Per la copertura

Per guarnire


  1. Preparate l’impasto. Dividete gli albumi e i tuorli in due ciotole separate. Con le fruste elettriche montate i tuorli con lo zucchero, l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale finché saranno spumosi. Versate a filo il latte e l’olio, sempre usando le fruste.
  2. Setacciate la farina, l’amido e il lievito sul composto, poco alla volta e frullando a bassa velocità, poi unite le noci tritate grossolanamente e mescolate.
  3. Usando le fruste elettriche (pulite e asciutte) montate gli albumi con qualche goccia di limone, a neve molto ferma.
  4. Aggiungete quindi gli albumi montati, mescolando delicatamente con una spatola per non smontarli troppo.
  5. Versate il composto in uno stampo del diametro di 22 cm, imburrato e infarinato, e cuocetelo in forno statico già caldo a 180°C per circa 35-40 minuti.
  6. Sformate la torta cotta e, quando sarà tiepida, toglietela dallo stampo e appoggiatela su una gratella. Una volta fredda tagliatela orizzontalmente in modo da ottenere due dischi.
  7. Montate la panna con le fruste elettriche, insieme allo zucchero a velo setacciato, poi mettetela in frigo.
  8. Sul disco inferiore della torta spalmate un terzo circa della panna, quindi ricomponete la torta.
  9. Spalmate la panna avanzata sulla superficie e sul bordo, lisciandola con una spatola, poi mettete la torta in frigo per un’ora.
  10. Appoggiate il marzapane su un piano e lavoratelo, aggiungendo zucchero a velo finché non sarà più appiccicoso. Dividetelo in due pezzi, uno metà circa dell’altro. Sigillate il pezzo grande nella pellicola e mettetelo da parte.
  11. Con un matterello stendete il pezzo piccolo in un disco spesso 2 mm circa, spolverando ogni tanto con zucchero a velo, perché non si appiccichi. Tagliatelo in un cerchio appena un po’ più grande del diametro della torta e appoggiatelo sul vassoio. Posizionate la torta al centro del disco con attenzione.
  12. Con la stessa procedura stendete l’altro pezzo di marzapane, formando un cerchio grande a sufficienza per ricoprire superficie e bordi della torta.
  13. Arrotolate il cerchio di marzapane sul matterello e posizionatelo delicatamente sul dolce. Modellatelo prima sopra con una spatola apposita, poi scendete poco alla volta, in modo che aderisca alla parete laterale senza formare pieghe. Se necessario tagliate via la parte eccedente, poi sigillate i due dischi della copertura di marzapane. Mettete la torta in frigo per un’ora.
  14. Appoggiate sulla superficie della torta le decorazioni al cioccolato, qualche gheriglio di noce e servite.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di marzapane alle noci è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte casalinghe, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di marzapane alle noci è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: fragrante e profumata, è ottima per la colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. La Torta di marzapane alle noci si presta ottimamente per rallegrare, insieme a un buon tè un pomeriggio con gli amici. Se siete in cerca di un’idea golosa per un’occasione speciale, la Torta di marzapane alle noci fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Verificate la cottura della torta con uno stecchino che dovrà uscire asciutto dal centro del dolce, nel caso lasciatelo in forno per qualche altro minuto.

• Potete conservare la torta in frigo per 1-2 giorni, ben sigillata. Riportatela a temperatura ambiente mezzora prima di servirla.

• Quando stendete il marzapane, sarà necessario spolverizzarlo varie volte con zucchero a velo, perché tenderà a rilasciare l’olio delle mandorle e potrebbe risultare troppo appiccicoso per lavorarlo bene. Dovrete fare lo stesso anche quando lo lisciate sulla torta, specialmente se usate anche le mani (anche se con i guanti) , che tenderanno a scaldarlo ancora di più.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare