Plumcake cioccolato e vaniglia

Plumcake cioccolato e vaniglia
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
630 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 plumcake da 8 porzioni











Per la copertura


• Tagliate il burro a dadini e mettetelo in una ciotola capiente.

• Mescolate i semi di vaniglia con lo zucchero.

• Con le fruste elettriche frullate il burro, poi unite lo zucchero aromatizzato, un pizzico di sale e montate fino a ottenere un composto cremoso.

• Aggiungete un uovo alla volta e frullate ancora, unendo il successivo solo quando quello precedente sarà ben amalgamato.

• Insaporite con la scorza grattugiata del limone e poi unite lo yogurt a cucchiaiate, sempre frullando.

• Setacciate la farina e metà dose di amido, poi uniteli al composto poco alla volta, mescolando con una spatola, dal basso verso l’alto, senza lavorare troppo l’impasto. Alla fine setacciate il lievito sul composto, mescolando piano, sempre con la spatola.

• Suddividete ora l’impasto in parti uguali tra due ciotole. A una parte mescolate l’amido di mais avanzato e all’altra il cacao, ambedue setacciati. Usate due cucchiai, sempre mescolando.

• Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake e mettetevi il composto scuro. Versate nel mezzo quello chiaro, longitudinalmente, e battete molto delicatamente lo stampo sul piano perché tutto si livelli.

• Ponete il plumcake in forno statico già caldo a 180°C per circa 40 minuti. 

• Sfornate il plumcake, aspettate qualche minuto, poi toglietelo dallo stampo, rovesciatelo e fatelo raffreddare su un piano.

• Preparate la copertura. Tritate il cioccolato a pezzetti quanto più possibile omogenei, e metteteli in una ciotola capiente.

• In un pentolino scaldate la panna a fiamma bassa e, poco prima di arrivare a bollore, toglietela dal fuoco. Versatela poco alla volta sul cioccolato, mescolando senza incorporare troppa aria fino a ottenere una crema compatta e lucida.

• Girate il plumcake, se necessario pareggiatelo sopra con un coltello molto affilato, poi appoggiatelo su un piano. Versate subito ¼ circa della copertura di cioccolato solo sulla superficie piatta, pareggiandola con una spatola: lo strato dovrà essere abbastanza sottile.

• Aspettate che si raffreddi e si solidifichi, poi girate di nuovo il plumcake e trasferitelo delicatamente su una grata.

• Scaldate a bagnomaria la copertura, che nel frattempo si sarà indurita. Quando sarà di nuovo liquida ma ancora un po’ cremosa, versatela sul plumcake ricoprendo tutta la superficie, poi fatela indurire.

• Servite il vostro plumcake tagliato a fettine, che saranno bicolori e tutte contornate da uno strato di cioccolato.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? Il Plumcake cioccolato e vaniglia è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, come questo Plumcake cioccolato e vaniglia, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Plumcake cioccolato e vaniglia è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa o un’occasione speciale, il Plumcake cioccolato e vaniglia fa sicuramente per voi: decoratelo sbizzarrendovi con la fantasia e… attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis! E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Per ottenere una superficie più piatta possibile, quando girate il dolce appoggiatevi sopra lo stampo in cui l’avete cotto e metteteci dei pesi dentro, così da renderlo un po’ più pesante. Per farlo stare fermo mettete qualcosa lungo i lati lunghi del plumcake, che così non dondolerà.

• Se dovete comunque pareggiare un po’ il plumcake, la parte che tagliate via può essere utilizzata, dopo averla sbriciolata, per decorare la superficie prima che la copertura al cioccolato si indurisca, anche mischiata alla granella della frutta secca che preferite. 

• Provate la cottura infilando uno stecchino al centro del dolce: se esce pulito toglietelo dal forno, altrimenti prolungate la cottura di 5-10 minuti, ripetendo la prova.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare