Crostata alle albicocche

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
370 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni










Per la farcia




Per guarnire


• Setacciate la farina 0 con il lievito e mescolatevi la farina di mandorle e un pizzico di sale, quindi disponete gli ingredienti a fontana.

• Al centro versate lo zucchero e il burro freddo e a pezzetti. Mescolate con la punta delle dita, poi aggiungete l’uovo e il tuorlo appena sbattuti e la scorza di limone grattugiata. Incorporate il composto farinoso poco alla volta, amalgamate appena gli ingredienti per ottenere delle grosse briciole umide. Se necessario, aggiungete poco latte. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela con della pellicola e trasferitela in frigo per un’ora.

• Stendete la pasta frolla con il matterello su un foglio di carta da forno, spolverizzandola via via con poca farina, e formate un disco di circa 28 cm di diametro.

• Trasferite carta e frolla in uno stampo da crostata del diametro di 24 cm, foderate bene fondo e pareti e ritagliate la parte che sborda (sia carta che frolla).

• Lavate le albicocche, tagliatele a metà, eliminate il nocciol e appoggiatele col taglio rivolto verso il basso, in un vassoio e bagnatele con il succo del limone.

• Frullate con il mixer la confettura di albicocche per renderla cremosa, quindi distribuitela sulla base di frolla creando un sottile strato omogeneo.

• Distribuitevi le albicocche con il taglio rivolto in alto, appoggiandole molto vicine, e spolverizzatele con lo zucchero semolato.

• Trasferite la crostata in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 35-40 minuti circa, fino a quando la frolla risulterà dorata e le albicocche saranno appena appassite: se iniziassero a scurire, coprite la superficie con un foglio di alluminio.

• Sfornate la crostata e aspettate che si raffreddi. Trasferitela sul piatto da portata e, con una spatola, staccate la carta, sfilandol delicatamente.

• Spolverizzate la crostata con zucchero a velo, decorate con foglioline di menta e servite. 

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Crostata alle albicocche è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come questa Crostata alle albicocche, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Crostata alle albicocche è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa o un’occasione speciale, la Crostata alle albicocche fa sicuramente per voi: decoratela sbizzarrendovi con la fantasia e… attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis! E la festa del gusto abbia inizio! 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare