Crostata alla crema e mirtilli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
3 ore di raffreddamento
Calorie a porzione
360 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per la crema








    Per la farcitura





    1. Preparate la base della crostata. Spolverizzate con poca farina la pasta e stendetela su un foglio di carta da forno (tagliato a cerchio di circa 30 cm di diametro), in modo da coprirlo perfettamente. Trasferite la frolla insieme alla sua carta in uno stampo per crostata di 24 cm di diametro, con i bordi alti, e foderatene bene il fondo e le pareti.
    2. Dopo aver bucherellato il fondo della frolla con una forchetta, copritela con un foglio di carta da forno e legumi secchi (o le palline in ceramica apposite) e lasciate cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti, quindi togliete i legumi e il foglio e rimettete in forno per altri 10-15 minuti circa, finché il guscio di frolla sarà croccante e dorato.
    3. Sfornate la base, fatela intiepidire e quindi toglietela con attenzione dallo stampo, eliminando anche la carta; trasferitela su una griglia perché si raffreddi, poi appoggiatela sul piatto da portata.
    4. Preparate la crema. Lavate il limone, grattugiatene la scorza, senza intaccare la parte bianca che è amarognola, e mettetela in un pentolino; versate un più della metà del latte, unite un pizzico di sale e portatelo a bollore.
    5. In una pentola amalgamate l’uovo, i tuorli e lo zucchero, montando leggermente il composto con una frusta a mano, poi unite l’amido di mais e la fecola, che avrete sciolto nel latte freddo tenuto da parte: versate a filo, sempre usando la frusta perché non si formino grumi.
    6. Unite poi il latte bollente filtrato, mettete sul fuoco e fate addensare la crema a fiamma bassa, sempre mischiando. Spegnete, lasciate intiepidire, coprite con la pellicola direttamente sulla superficie e mettete in frigo finché si sarà raffreddata.
    7. E ora occupatevi della farcitura di mirtilli. Fate ammorbidire la colla di pesce in poca acqua fredda, per circa 5 minuti.
    8. Versate l’acqua prevista e lo zucchero in un tegame, unite qualche fogliolina di menta e metteteli su fiamma media. Appena il liquido sarà arrivato a ebollizione, spegnete e aspettate circa 10 minuti. Unite la gelatina ben strizzata, mescolate per farla sciogliere e fate intiepidire.
    9. Lavate i mirtilli, frullatene la metà e filtrateli attraverso un colino a maglie fitte, schiacciandoli bene per raccogliere tutto il succo. Aggiungetelo allo sciroppo, dopo aver levato la menta, unite anche i mirtilli interi e mischiate.
    10. Montate il dolce. Se necessario frullate la crema con il mixer a immersione, per renderla più morbida, poi trasferitela nella base di frolla e livellatela con una spatola.
    11. Versate su tutta la superficie lo sciroppo di mirtilli, così da coprirla tutta, e mettetela in frigo per circa 3 ore. Toglietela una mezzora prima di servirla.

    La Crostata alla crema e mirtilli, accompagnata da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancio o da un bel caffè di orzo bollente, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata alla crema e mirtilli come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale (guarnendola con piccoli cuoricini o fantasmini di pasta frolla). La Crostata alla crema e mirtilli, un must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert dolce classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di buono ha il sopravvento. Inoltre la Crostata alla crema e mirtilli può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta il dolce è già quasi pronto! Il risultato è comunque assicurato: una Crostata alla crema e mirtilli deliziosa e soffice, un vero inno alla dolcezza e… perché no… un’ottima idea in cucina per far mangiare la frutta ai bambini giocando un po’ di astuzia.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 21 aprile 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare