Panna cotta al mango

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
7 ore di frigorifero
Calorie a porzione
410 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni




Per la gelatina



Per decorare



  1. Preparate la gelatina. Mettete la gelatina in acqua fredda per circa 5 minuti.
  2. Tagliate il mango a pezzetti e frullatelo nel mixer, finché sarà ridotto in purea.
  3. Versatela in una ciotola conservandone 2-3 cucchiai che metterete in un pentolino. Unite lo zucchero a velo e ponete sul fuoco basso, senza arrivare a bollore, quindi spegnete.
  4. Aggiungete la gelatina scolata e strizzata e mescolate finché si sarà sciolta, fate un po’ intiepidire e poi versate il composto nella purea avanzata, mescolando di continuo per non formare grumi.
  5. Suddividete la purea tra gli stampini, aspettate una decina di minuti e poi trasferiteli in frigo per almeno 3 ore.
  6. Preparate la panna cotta. Mettete a bagno in acqua fredda ila gelatina per circa 5 minuti.
  7. Scaldate il latte in un pentolino senza arrivare all’ebollizione. Aspettate qualche minuto e unite i fogli di gelatina ben strizzati, mescolando bene.
  8. Intanto scaldate la panna in una casseruola, unite lo zucchero e portate a bollore mescolando con una frusta a mano.
  9. Ritirate la preparazione dal fuoco, fatela intiepidire per una decina di minuti e unite il latte con la gelatina, mescolando sempre per amalgamare bene gli ingredienti.
  10. Fate intiepidire il composto (che dovrà essere ancora abbastanza liquido), poi distribuitelo tra gli stampini, sullo strato di gelatina di mango e riponeteli in frigo per almeno 4 ore.
  11. Preparate la decorazione. Grattugiate la parte gialla della scorza del limone e ponetela in un pentolino, aggiungete lo zucchero semolato e metteteli su fuoco bassissimo, per circa 5 minuti.
  12. Mischiate con un mestolino in legno, lo zucchero si scioglierà e poi si addenserà. Spegnete, fate intiepidire e mescolate rapidamente finché il composto si sarà sbriciolato e raffreddato.
  13. Sformate la panna cotta al mango ormai fredda sui piattini individuali, spolverizzate con la scorza del limone preparata, decorate con menta fresca e servite.

La Panna cotta al mango è un dolce al cucchiaio sfizioso, veloce, semplice da preparare ed economico. Seguendo i suggerimenti di Spadellandia otterrete delle preparazioni ideali come ricca merenda per i bambini o fine pasto gustoso per tutta la famiglia. Morbido e delicato, questo dessert può essere rivisitato con moltissime varianti di salse e creme dolci, a seconda dell’occasione speciale per cui lo preparate e dei vostri gusti. La Panna cotta al mango è un dessert elegante e raffinato, da servire anche come finale jolly per un pranzo con gli amici, quando un tocco di dolce freschezza in tavola celebra la gioia di stare insieme. Inno alla bontà e alla freschezza, la Panna cotta al mango potrà essere impreziosita con fragole o frutti di bosco freschi e foglioline di menta. Si, ammettiamolo la Panna cotta al mango non è proprio light. Ma qualche strappo alla regola è pur sempre concesso. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare la Panna cotta al mango e vi leccherete i baffi a ogni cucchiaiata: impossibile resistere alla tentazione di un dolce così buono con il quale farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare